Symonds deluso dalle nuove regole sulle gomme

Il dt Williams avrebbe voluto più libertà di scelta per le squadre

Symonds deluso dalle nuove regole sulle gomme

La decisione della Pirelli di introdurre la gomma ultrasoft e di mettere a disposizione delle scuderie tre mescole a weekend non ha particolarmente esaltato Pat Symonds che diversamente sognava un regolamento più aperto.

“Non posso dire di essere eccitato dalle ultime novità – le parole del direttore tecnico Williams ad Autosport – Avrei preferito qualcosa di più movimentato o comunque maggiormente in mano ai team, ma per qualche strano motivo il fornitore non ha voluto. Alla fine il proposito di tutti è vincere o almeno raccogliere punti, quindi non capisco perché abbiano pensato che avremmo operato scelte sbagliate o dannose”.

“In pratica si poteva osare di più considerato poi che in F1 ci sono persone piuttosto intelligenti e non ci vorrà tanto tempo prima della fine dell’allure di imprevidibilità – ha proseguito nell’osservazione – Ricordo nel 2003 quando venne introdotta la regola del pieno carico di benzina da adottare in qualifica e mantenere nel primo stint di gara. Dopo tre round tutti avevano già capito come gestirsi”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati