Steiner: “Il nostro sesto posto positivo per la F1”

Per il boss Haas parte del merito va alla Ferrari che fornisce al team il motore e diverse componenti meccaniche

Steiner: “Il nostro sesto posto positivo per la F1”

Dal 2002 anno in cui Mika Salo in Australia aveva portato in zona punti la sua Toyota TF102 al debutto nel Circus, non era più accaduto di vedere una principiante terminare in top ten al primo tentativo.

Un motivo in più per la Haas, sesta a Melbourne con Grosjean, di sentirsi orgogliosa di un personale “successo” che secondo il team manager Gunther Steiner sarà di beneficio all’intera F1.

“E’ bene ammettere che senza l’aiuto della Ferrarinon ce l’avremmo fatta. Il suo contributo si è rivelato fondamentale per poterci distinguere dagli altri privati. Insomma senza la Rossa avremmo passato almeno cinque stagioni a secco di risultati e di considerazione” – ha rivelato ad Autosport.

“Nel complesso direi che la monoposto ha il passo giusto per inserirsi in centro gruppo. Forse non saremo in grado di ripeterci in ogni gara, comunque il livello è buono e credo che quanto visto domenica non potrà che essere positivo per la cateogria” – ha aggiunto.

Infine sulla prestazione di Romain l’altoatesino ha detto: “E’ veloce, ha esperienza e riesce a gestire alla perfezione le gomme. Lo avevamo scelto proprio perché consci di queste capacità e lui ha ricambiato mettendole in atto”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati