Sauber, Ericsson sedicesimo in griglia: “Una posizione decente”

Felipe Nasr (21° in qualifica) parla invece di problemi alla monoposto

Sauber, Ericsson sedicesimo in griglia: “Una posizione decente”

Nelle prove libere era toccato al brasiliano Felipe Nasr fare meglio di Marcus Ericsson e fare il carico di ottimismo in vista delle sessioni ufficiali. Ma Nasr non ha trovato il giusto feeling con la monoposto, finendo relegato in ultima fila, mentre lo svedese Ericsson con un buon giro è riuscito ad uscire dal pantano del Q1, e partirà dall’ottava fila in sedicesima posizione.

Marcus Ericsson: “Durante le prove libere non mi ero sentito a mio agio con la monoposto. Abbiamo lavorato molto e le cose sono migliorate nettamente. La squadra ha fatto un ottimo lavoro e parlando del giro di qualifica credo di aver realizzato una buona prestazione. In Q1 siamo stati abbastanza competitivi, la sedicesima posizione è decente e da lì possiamo correre una buona gara cercando di piazzarci quanto più avanti è possibile”.

Felipe Nasr: “Dopo le buone prove libere avevo altre aspettative, purtroppo c’è qualcosa che non è andato nel verso giusto. Non resta che indagare per capire cosa non ha funzionato e sperare di poter trovare il modo di essere più competitivi in gara”.

AR

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati