Ricciardo: “L’errore alla curva 12? Volevo salutare i tifosi”

Il pilota Red Bull scherza alla fine di una prima giornata a Melbourne rovinata dal maltempo

Ricciardo: “L’errore alla curva 12? Volevo salutare i tifosi”

La pioggia caduta sull’Albert Park avrà di certo contribuito ma la Red Bull apparsa nei primi due turni di prove libere in Australia si è dimostrata competitiva e in grado di battersi con Mercedes e Ferrari.

“Oggi è stato un po’ come vivere quattro stagioni in una! – ha scherzato Daniel Ricciardo, 3° e 4° – Peccato davvero non aver pouto girare molto, ad ogni modo non mi sento frustrato. La RB12 ha risposto bene e il risultato non è stato male. Sabato ci sarà da lavorare, tuttavia dovesse presentarsi nuovamente un clima variabile saremo pronti. Unico brivido provato l’uscita sulla ghiaia alla curva 12. C’erano parecchi tifosi in quella zona e ho pensato fosse bello fargli un saluto!”.

“Nel complesso è andata bene e la monoposto ha dato segni incoraggianti – il pensiero di Daniil Kvyat – 2° e 10° – Purtroppo ho completato soltanto 24 tornate, comunque ho cercato di tirare fuori il massimo dall’auto in modo da avere qualche informazione utile per qualifiche e gara. Per ora non si possono fare previsioni. Con questo meteo non è stato possibile compararsi alla concorrenza”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati