Red Bull, Ricciardo: “Torneremo forti, i nostri rivali ci temono”

Danel, fiducioso in vista del 2016, spiega così il rifiuto da parte di Mercedes e Ferrari di dare la PU a Milton Keynes

Red Bull, Ricciardo: “Torneremo forti, i nostri rivali ci temono”

Essere quarti in campionato, con tre soli podi all’attivo (due in Ungheria e uno a Singapore) eppure suscitare ugualmente paura alla corazzata Mercedes e alla fortissima Ferrari. Sembrerebbe un controsenso, ma se ti chiami Red Bull, e hai dietro Adrian Newey, tutto è possibile. Milton Keynes è in forte ritardo per il 2016, e ufficialmente non si sa ancora da quale unità motrice verrà spinta nel prossimo campionato, anche se ormai tutto le strade portano ad un nuovo accordo con Renault.

Daniel Ricciardo, comunque, vuole vederci ancora positivo, avvisando i concorrenti di non escludere a priori la Red Bull dalla lotta per le posizioni più nobili della classifica e convinto che nel 2016 la scuderia anglo-austriaca gli permetterà di salire più di due volte sul podio, come accaduto in questa strana e difficile stagione.

“Ne saprò un po’ di più quando capirò quale sarà la nostra Power Unitha affermato il simaptico pilota australianoCertamente nella situazione in cui versiamo è difficile sostenere che lotteremo per il titolo nel 2016, però mi piace pensare che l’anno prossimo avrò una monoposto competitiva, che mi permetterà di salire più di due volte sul podio. E’ un peccato che alcuni costruttori ci abbiano detto di no per la fornitura dei loro propulsori. La cosa più importante è che il team ha assicurato che sarà in griglia. Io capisco le ragioni dei rifiuti di Mercedes e Ferrari, la verità è che abbiamo un’ottimo telaio, e loro hanno avuto un po’ paura che diventassimo troppo competitivi. In ogni caso adesso vediamo cosa possiamo fare a Abu Dhabi, dove tra l’altro dovrebbe esserci un annuncio importante del team (l’accordo con Renault per i motori ndr). A Yas Marina faremo il possibile, poi guarderemo con fiducia al 2016″. 

Antonino Rendina

Red Bull, Ricciardo: “Torneremo forti, i nostri rivali ci temono”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati