Red Bull presenta appello contro squalifica Ricciardo

Red Bull presenta appello contro squalifica Ricciardo

La Red Bull ha presentato formalmente l’appello alla FIA contro la decisione dei commissari di escludere Daniel Ricciardo dall’ordine di arrivo del GP Australia di F1. Ricciardo, secondo al traguardo a Melbourne, è stato escluso dai commissari in quanto la sua vettura ha superato il flusso di carburante massimo imposto dal regolamento, pari a 100 Kg/ora, violando l’articolo 5.1.4 del regolamento tecnico.

La Red Bull aveva annunciato domenica la volontà di appellarsi: “Il sensore del flusso di carburante della FIA ha mostrato incongruenze nelle rilevazioni di tutti i team. Il team e la Renault sono certi che il flusso di carburante fornito al motore fosse in regola”.

La Red Bull ha inoltre utilizzato un sensore non omologato dalla FIA in gara.

L’appello sarà ora valutato dalla FIA che fisserà una data per l’udienza.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

21 commenti
  1. saettamqueen

    20 Marzo 2014 at 15:54

    Cari i miei bibitari furboni, questa volta vi è andata male!

  2. Dany_M

    20 Marzo 2014 at 16:05

    10 euro che vincono il ricorso

    • darkn3ss

      20 Marzo 2014 at 16:15

      spetta che ti scrivo l’iban per l’accredito..

    • ferrari1951

      20 Marzo 2014 at 16:21

      forse volevi dire che “COMPRANO” il ricorso

    • Doesntmatter72

      21 Marzo 2014 at 08:07

      Scusate, solo la Ferrari ha il diritto di comprare (o vincere) i ricorsi?

      Mah…

      • Doesntmatter72

        23 Marzo 2014 at 10:52

        …la gente mi vota contro solo perché non difendo la Ferrari, lo stesso intervento a posizioni invertite riceverebbe grandi consensi.

        Mi complimento con voi per la mancanza di onestà intellettuale, bravi!

  3. mingo57

    20 Marzo 2014 at 16:25

    IMPOSSIBILE.
    Se vincesse, ogni Team potrebbe seguire la stessa strada e durante le gare ignorare i dati del flussomentro, lamentandsi per presunte irregolarità nel suo funzionamento.
    Sarebbe un precedente pericoloso per la Fia.

    • Dany_M

      20 Marzo 2014 at 17:45

      Potrebbero anche eliminare la regola sul flusso di carburante perché è davvero una stupidata. La benzina imbarcata è sempre 100 chili, se la finisci hai consumato troppo, se non la finisci sei nelle regole. Era difficile scrivere una regola in questo modo?

      • brandox

        20 Marzo 2014 at 18:23

        Concordo..

    • mario

      20 Marzo 2014 at 18:34

      @ mingo 57

      E’ proprio questo il punto.Una volta rimontato il vecchio flussometro,in RedBull hanno dato per scontato che non funzionava avvisando la FIA che loro avrebbero usato la loro telemetria per controllare il consumo.Cosi facendo hanno contravvenuto la regola.Stop.Qui non si discute se la regola del flusso/ora e’ stupida o meno.Quello lo sappiamo.Il fatto e’ che in RedBull hanno ignorato una regola.Ed a mio parere non hanno possibilita’ di vincere in appello.Forse in RedBull hanno fatto l’appello per forzare la situazione e cercare di far abolire questa regola del flusso/ora.

      • Federico Barone

        21 Marzo 2014 at 19:32

        Come hanno fatto con gli asseti per far cambiare le gomme nel 2013? È questo che intendi?

    • Ele (mclaren)

      24 Marzo 2014 at 11:48

      io do per scontato che venga rigettato il ricorso della Red Bull ma non si sa mai…non si finisce mai di stupirsi dei comportamenti della FIA..

      Se venisse accolto allora tutti i team sarebbero legittimati a fare la stessa cosa e sarebbe il caos totale ed una farsa incredibile..

  4. Emanuele

    20 Marzo 2014 at 17:34

    Bhe se riescono a dimostrare che il loro flusso carburante era nei parametri consentiti dalle regole è giusto rimettere ricciardo in classifica e magari gli dai una multa per non aver usato il sensore autorizzato, se invece non riescono a dimostrarlo resta la squalifica, aspettiamo e vediamo

    • lololaut95

      20 Marzo 2014 at 18:31

      ma le regole fanno a dir poco schifo, da quando la F1 è diventata uno sport di risparmio?
      se la prossima gara sarà uguale a questa, non mi stupirei che nessuno la seguirà piu’.

      magari si svegliano e capiscono che c’è qualcosa di sbagliato.
      che la F1 era bella perchè era varia, rifornimenti, se volevi potevi fare un gran premio con solo le gomme hard, modifiche aerodinamiche per migliorare la vettura.
      ora cosa abbiamo?
      che non possono fare sorpassi, oppure non possono spingere per paura di cose come questa, e poi hanno il coraggio di dire “perchè nessuno la segue”…

      gente che fa le regole nuove e non sa nemmeno cosa significhi la F1…

  5. ilpaguro

    20 Marzo 2014 at 18:41

    Sono d’accordo, hai 100kg e devi fare il GP. Poi sui flussi puoi fare quel che vuoi.
    Non sarebbe male:

    2015 98 kg
    2016 96 kg
    2017 94 kg
    ecc
    ma potenze libere per ERS-K ed ERS-U, tanto per “spingere” sulla ricerca tecnologica.
    Altro miglioramento: niente telemetria sui flussi di carburante e sul livello del serbatoio. Dev’essere il pilota a sapersi gestire, senza indicazioni dal muretto.

    • Doesntmatter72

      21 Marzo 2014 at 08:08

      Inoltre un flusso modificato potrebbe dare al massimo 4 cv….sai che differenza!!!!

      • Doesntmatter72

        23 Marzo 2014 at 10:52

        …la gente mi vota contro solo perché non difendo la Ferrari, lo stesso intervento a posizioni invertite riceverebbe grandi consensi.

        Mi complimento con voi per la mancanza di onestà intellettuale, bravi!

      • Max Bassanet

        23 Marzo 2014 at 13:02

        senti doensmatter abbiamo capito non continuare a rompere il ca… con gli stessi commenti !!!

      • Doesntmatter72

        23 Marzo 2014 at 14:42

        Non mi pare che abbiate capito, magari a furia di ripetervelo lo capite…

        …e poi, siete voi che rompete l’anima a chi non la pensa come voi, cosa volete da me?

  6. mattia

    21 Marzo 2014 at 13:12

    Non me ne frega un beneamato caxxo se vinceranno o meno il ricorso… anzi spero proprio che non lo vincano.
    Ormai è tutta una farsa, mi hanno fatto perdere il gusto di guardare le gare.
    Per me sta roba non ha più nessun senso…

    Maledetta FIA, hai ucciso la F1.
    Vi odio.

  7. Iceman Red Bull

    21 Marzo 2014 at 13:24

    ho poche speranze nel ricorso perchè la FIA e la direzione gara perdono ulteriore credibilità

    ma comunque la Red Bull se ritiene di aver ragione ha fatto bene a presentare ricorso, la squalifica è avvenuta, non c’è nulla da perdere

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati