Prost commenta il taglio di Hamilton in Messico: “Sbagliato non punirlo”

"E' una situazione delicata che va analizzata in maniera precisa", ha tuonato il francese della Renault

Secondo l'ex pilota di McLaren e Ferrari, Hamilton ha tratto un forte vantaggio dal taglio della prima curva a Città del Messico, aspetto che la commissione gara doveva analizzare con una maggiore attenzione
Prost commenta il taglio di Hamilton in Messico: “Sbagliato non punirlo”

In un’intervista rilasciata all’emittente francese Canal Plus, Alain Prost ha espresso una propria opinione sul taglio di chicane portato avanti da Lewis Hamilton durante il primo giro del Gran Premio del Messico.

Secondo l’ex pilota di Mclaren e Renault, Charlie Whiting ha commesso un grave errore a non penalizzare il Campione del Mondo in carica, visto che dal taglio ha tratto un netto vantaggio nella lotta con Nico Rosberg e Sebastian Vettel dopo la prima curva. Vero che la safety car ha annullato il suo guadagno, ma in una condizione di gara normale la situazione sarebbe stata profondamente diversa.

Hamilton, ricordiamo, è finito più volte sotto la lente d’ingrandimento dei giudici, non ricevendo mai penalità degne di nota.

Questo aspetto avrebbe suscitato parecchie perplessità tra gli addetti ai lavori, visto che con Max Verstappen si sta portando avanti un metro di giudizio completamente diverso.

“Non voglio entrare nel merito delle scelte portate avanti dalla direzione corsa”, ha subito precisato il francese. “Non è una mia competenza e non voglio esprimere giudizi campati in aria, ma le immagini per quanto mi riguarda sono chiarissime. Lewis ha tratto un vantaggio importante dal taglio di chicane alla prima curva”.

Sulla giustificazione avanzata dalla Safety Commission ha aggiunto: “Verissimo che la safety car ha praticamente annullato tutto, ma senza l’ingresso? Cosa sarebbe successo? E’ una situazione delicata che va analizzata in maniera precisa altrimenti chi è in difficoltà alla partenza può semplicemente tagliare la prima curva senza cadere in provvedimenti. Secondo me così non va bene”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati