Pirelli: Gomme sperimentali a disposizione dei team ad Abu Dhabi durante le prove libere

Pirelli: Gomme sperimentali a disposizione dei team ad Abu Dhabi durante le prove libere

Pirelli fornirà alle squadre due set extra di gomme da asciutto da utilizzare durante le sessioni di libere di Venerdì questo weekend ad Abu Dhabi. La gomma più morbida sarà una versione sperimentale del composto del costruttore italiano.

Ulteriori pneumatici prototipo saranno disponibili per l’uso nelle prove per i giovani piloti della prossima settimana presso il circuito di Yas Marina. I tre giorni di sessione si terranno dal 15-17 novembre.

“A questo punto della stagione, la nostra attenzione è, ovviamente, sul perfezionamento delle nostre scelte di pneumatici per il prossimo anno, motivo per cui porteremo alcune nuove gomme durante le prove libere qui ad Abu Dhabi e al test dei giovani piloti,” ha spiegato il direttore di Pirelli Motorsport Paul Hembery. “Con le possibilità molto limitate per i test durante la stagione, questo è importante per noi per raccogliere informazioni su come sviluppare la nostra strategia per il 2012, che sarà caratterizzata da pneumatici un po’ diversi da quelli utilizzati quest’anno.”

Pirelli: Gomme sperimentali a disposizione dei team ad Abu Dhabi durante le prove libere
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Nicos

    8 novembre 2011 at 20:46

    “…….il 2012, che sarà caratterizzata da pneumatici un po’ diversi da quelli utilizzati quest’anno.”

    Mi sta bene questa promessa, tanto peggio non si può certo fare!!!!!

    • Sn00kY

      9 novembre 2011 at 00:15

      Come darti torto!…

      Ma ce da dire che è stata la prima volta che pirelli ha eseguito la fornitura in f1… speriamo che nel 2012 migliori drasticamente

      • Fabi88

        9 novembre 2011 at 02:52

        Non è la sua prima fornitura… La Pirelli era presente anche negli anni ’80 in F1…

  2. Rumix

    9 novembre 2011 at 07:56

    Perchè non può far peggio? La Pirelli ha solo fornito il tipo degli pneumatici che le sono stati richiesti. Se le avessero chiesto gomme che durano l’intera gara le avrebbe prodotte.

    • Fernando

      9 novembre 2011 at 08:01

      Alla Pirelli, e lo ha detto a più riprese, questo tipo di pneumatico non piace e sarebbero pronti a farne uno che dura tutta la gara, in tempi ristrettissimi. Ma “zio Bernie” e “nonno” Todt han detto no per creare artificiosamente spettacolo in pista ed ai box. Han tolto il rifornimento per far rivedere i sorpassi in gara, e ci regalano questa menata: è questa la gentaglia che guida la F1 e in tutto questo la Pirelli non c’entra nulla, deve solo eseguire gli ordini. Mi domando se ascoltate e leggete le interviste! Rumix ti quoto in pieno!

    • Daniele

      10 novembre 2011 at 11:45

      Perchè la Pirelli è italiana, e al lamentoso popolo italiano, invece di apprezzare, preferisce contestare qualcosa di made in italy fatto bene.

  3. エマニュエル

    9 novembre 2011 at 09:05

    Chissà se il degrado andrà aumentando o viceversa.
    Personalmente trovo un pò inutili sviluppare 4 mescole diverse se poi se ne portano soltanto due ad ogni gp.
    Sarebbe bello magari svilupparne tre e far decidere ad ogni team poi quali usare.

  4. Lorenzo

    9 novembre 2011 at 19:20

    Assurdo provare gomme nuove durante la stagione

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati