Lewis Hamilton: “La perseveranza sarà la chiave del futuro”

"Il 2014 potrebbe rappresentare un'occasione migliore"

Lewis Hamilton: “La perseveranza sarà la chiave del futuro”

Lewis Hamilton ha nuovamente minimizzato le sue aspettative della sua prima stagione in Mercedes, sostenendo di avere un’opportunità migliore per lottare per il titolo nel 2014, quando sarà rivista la parte del regolamento relativa ai motori.

Hamilton ha visitato la fabbrica della Mercedes e ha dichiarato di essere rimasto impressionato dalla “fame” di vittoria del team tedesco. Ma visto che la squadra l’anno scorso si trovava a più di un secondo dalle prime posizioni, il pilota britannico ha confessato di non aspettarsi grandi prestazioni nella prima gara.

“E’ una maratona, non uno sprint e stiamo guardando al lungo raggio”, ha affermato. “Speriamo di essere competitivi; se alla prima gara ci troveremo davanti allora vedremo qualcosa di spettacolare mentre viceversa vorrà dire che stiamo lavorando duramente per arrivare in vetta.”

“Al momento non ho ancora guidato la monoposto, quindi non so quali problemi avessero (l’anno scorso, ndr). Non avevano abbastanza carico aerodinamico, forse, ma è tutto da vedere nel momento in cui guiderò la vettura. Il 2014 potrebbe rappresentare un’occasione migliore in quanto tutti ripartiranno da zero.”

Quando gli è stato chiesto se avesse avuto la pazienza di aspettare per ottenere risultati migliori ha detto: “Sarà il tempo a dirlo, ma sono abbastanza sicuro di quello che faccio.”

“La perseveranza sarà la chiave del futuro.”

Dopo averlo provato per la prima volta, Hamilton ha paragonato la tecnologia del simulatore Mercedes con quello McLaren.

“Il simulatore è un pò diverso da quello che avevamo in McLaren. Quest’ultimo l’ho usato da quando avevo tredici anni quindi ho assistito e partecipato a tutto il suo sviluppo. Qui abbiamo tre simulatori: uno che è molto simile a quello con cui ho iniziato (alla McLaren, ndr) e che non si muove, poi ce n’è un altro che è veramente buono e infine il terzo che è anche il più recente e possiede tutta la tecnologia di quello che la McLaren possiede attualmente.”

“Abbiamo molto lavoro da fare su di esso anche se è bello da guidare. Inoltre, mi ha permesso di avere le prime impressioni della vettura del 2013.”

Gianluca Latina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

15 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Gran Premi

Il GP di Singapore secondo Brembo

Dal 16 al 18 settembre il Marina Bay Street Circuit ospita il 15° appuntamento del Mondiale 2016 di F1
Teatro nel 2008 del primo GP di Formula 1 in notturna, il Marina Bay Street Circuit è rimasto fedele all’ambientazione