La Nazionale Piloti in campo per Schumacher

Champions for Charity in onore del pilota tedesco nel weekend del GP di Germania

La Nazionale Piloti in campo per Schumacher

Più di due anni sono trascorsi da quel maledetto giorno di dicembre in cui Michael Schumacher rimase coinvolto in un banale quanto fatale incidente sugli sci, che costrinse il sette volte campione del mondo in coma. Da lì in poi le notizie sul suo reale stato di salute si sono rincorse velocemente, fino a diventare nel corso degli anni sempre più rade, con la famiglia e l’entourage del pilota decisi a difendere gelosamente la sua privacy. In pochi sanno veramente come sta Schumi, ma sono invece tantissimi quelli che in ogni occasione si ricordano di lui e dei suoi successi.

Per questo alla vigilia del weekend di gara in Germania, terra natale dell’ex della Rossa, non poteva mancare un evento in suo onore. Non è la prima volta che la Nazionale Piloti si riunisce per una partita di calcio benefica a ridosso di una GP, ma questa volta i pensieri erano tutti per il campione di Hürth. Per l’occasione, alla Coface Arena di Magonza è sceso in campo anche il figlio Mick, che insieme ad Hakkinen, Vettel, Massa, Hulkenberg, Wehrlein, Rosberg, Sainz, Leclerc, Ricciardo e Coulthard ha affrontato la squadra capitanata dal campione tedesco dell’NBA Dirk Nowitzki, la Nowitzky All Star.

“Per molti anni Michael è stato promotore e ha preso parte a diversi match benefici – ha dichiarato Sabine Kehm, manager del pilota tedesco – giocando spesso per la Nazionale Piloti, ma anche in altre squadre e qualche volta anche nella stessa squadra di Nowitzki. Siamo molto felici di essere riusciti a organizzare questo evento”.

Vettel, capitano della Nazionale Piloti, ha aggiunto prima del calcio di inizio: “Iniziare il fine settimana del mio GP di casa, quello di Germania, con una partita di calcio in onore di Michael è davvero molto speciale. Sarà fantastico. Daremo il massimo per difendere la reputazione dei piloti e battere la squadra di Nowitzki”.

Il match si è concluso con la vittoria della Nowitzky All Star per 9 a 6.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. calimero0123

    28 Luglio 2016 at 11:59

    Forza Michael ! Forza !!

  2. Daytona

    28 Luglio 2016 at 13:23

    Maledetto incidente,una vita a 300 all’ora e poi una.banale assurda caduta ha fatto questo a Michael, un pilota straordinario e un uomo che,senza fare troppo cinema,ha fatto tantissima beneficenza per chi nella.vita non era stato fortunato come lui.
    Poi il destino.gli ha chiesto indietro tutto con gli interessi,io ho avuto la fortuna di incontrarlo in.una.giornata a Fiorano,e mi piace ricordare di lui l’immagine di un uomo cordiale,estremamente riservato,tanto da apparire in certi casi..antipatico, ma che in realtà cosi non era, anzi era molto disponibile,al.contrario di certi personaggi,falsi simpatici davanti alle telecamere,ma in.realta dei veri e propri str**zi quando non c’e la.tv a inquadrarli!
    Continua a lottare campione,è durissima ma noi ci crediamo.

  3. max02

    28 Luglio 2016 at 13:24

    Forza michael.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati