Kvyat: “Sepang, un circuito che mi porta bene”

La Red Bull spera di riprendersi dopo un avvio di stagione al di sotto delle aspettative

Kvyat: “Sepang, un circuito che mi porta bene”

Archiviata l’Australia, amara soprattutto per Kvyat, out per un guasto al cambio ancor prima di partire, la Red Bull conta di recuperare un po’ del divario che si è creato con Mercedes, Ferrari e Williams già dalla Malesia.

“Il weekend di Melbourne è stato duro, per cui ho cercato di dimenticarmelo in fretta – ha dichiarato Daniil – Riguardo il circuito di Sepang è interessante ed insidioso soprattutto nei suoi tratti più veloci. Anche il caldo è un punto dolente e ci si prepara a lungo per fronteggiarlo. Finora ho solo bei ricordi di questo posto. Qui ho ottenuto la mia prima vittoria con una monoposto circa cinque anni fa e nello scorso campionato, al mio debutto in F1, sono entrato in top ten”.

“So che c’è ancora molto da migliorare ma sono ottimista per quella che potrà essere la nostra performance di gara a Kuala Lumpur – ha detto Daniel Ricciardo – Mi aspetto grandi sorpassi nei due rettilinei e al tornatino 9. Viste le alte temperature sarà fondamentale idratarsi bene”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati