International Challenge of Go-Kart Champs: Vittoria per Alguersuari

International Challenge of Go-Kart Champs: Vittoria per Alguersuari

Si è conclusa con la vittoria del pilota della Toro Rosso Jaime Alguersuari la sesta edizione dell’International Challenge of Go-Kart Champs, il tradizionale evento di beneficenza di fine stagione, organizzato da Felipe Massa presso l’Arena Sapiens di Florianopolis, in Brasile.

Le due manche erano state vinte da Jules Bianchi, poi squalificato dopo la seconda prova, per il peso del suo kart considerato non regolamentare perché inferiore di 600 gr rispetto a quanto previsto dal regolamento. Nonostante questo, il pilota francese, al suo esordio nella sfida delle stelle, resta il vincitore morale dell’appuntamento di Florianopolis, dove ha dimostrato tutto il suo talento, tenendo testa a piloti di grande esperienza e a campioni del presente e del passato della Formula 1 e della Indycar.

Alguersuari, secondo in entrambe le manche, dopo la squalifica di Bianchi ha conquistato il maggior numero di punti (45), precedendo sul podio il padrone di casa Felipe Massa, secondo a quota 29 e Lucas Di Grassi, a cui è andata la medaglia di bronzo con 28 punti.

“Dopo un anno complicato come questo, salire sul podio ha rappresentato un’emozione positiva” -ha dichiarato Felipe, al termine della seconda prova nella quale si è reso protagonista di un acceso duello con Alguersuari – “Sono certo che questo risultato sarà di buon auspicio per la prossima stagione di Formula 1″.

International Challenge of Go-Kart Champs: Vittoria per Alguersuari
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

22 commenti
  1. aldo

    4 dicembre 2011 at 21:58

    Sui kart possiamo vedere quanto sia forte Massa: lo hanno battuto sia Bianchi sia Algersuari.
    Massa si sta preparando male per la vita post F1!

  2. Toro Rosso

    4 dicembre 2011 at 22:04

    Bravo ALG Massa nemmeno qui riesce a vincere però il podio c’e

    • frederick

      4 dicembre 2011 at 22:48

      Vi ricordo che è un evento di beneficienza e di certo non ci si ammazza per vincerla questa gara 😉

      • Davide

        4 dicembre 2011 at 23:47

        Tu sempre pronto con le scuse, mi raccomando.

      • faber

        5 dicembre 2011 at 07:10

        quanto non conosci questo sport, questi piloti e queste persone è tutto nel tuo commento, non c’è altro da dire

      • frederick

        5 dicembre 2011 at 14:09

        Quanto mi fate pena poveracci…

      • faber

        5 dicembre 2011 at 15:21

        un giorno crescerai anche tu

      • Neofromzion

        5 dicembre 2011 at 16:59

        una volta qualcunio disse che schumacher non avrebbe lasciato vincere nemmeno il figlio in una gara col triciclo!

  3. Fede

    4 dicembre 2011 at 22:23

    Almeno qui Massa va a podio hihi…

  4. Oblion

    5 dicembre 2011 at 00:25

    Bah, massa non li capisco proption. Nemmeno qui riesce a svettare, è proprio un mediocre.

  5. Ale

    5 dicembre 2011 at 00:30

    Grande Jules che sia sul bagnato che sull’asciutto hai vinto!!! Pero’ e’ anche vero che in go kart ai vinto sia il mondiale che lacoppa del mondo quando ci correvi

  6. Oblion

    5 dicembre 2011 at 09:31

    Lo conosci tu questo sport? Ho fatto solo una riflessione oggettiva, massa da quando sta in formula 1 ha combinato ben poco, la ferrari se lo tiene solo per il mercato brasiliano. Comunque anche lui ha un record… Maggior numero di testa coda in un gran premio … Ricordate spa 2008?

    • Andrea

      5 dicembre 2011 at 09:43

      evidentemente non te lo ricordi nemmeno tu perche spa massa l’ha vinta… semmai silverstone… touchè…

      • Neofromzion

        5 dicembre 2011 at 17:01

        ahahaahah bravo andrea, well done! aahahaahahah

  7. John

    5 dicembre 2011 at 09:56

    Massa in questa foto dimostra di essere già fuori da Maranello (e anche di essere un po’ ciuccio…). La tuta senza i loghi degli sponsor della Ferrari è una castroneria (cazzata, ndr) fotonica…

    • frederick

      5 dicembre 2011 at 14:09

      Ripeto anche per te quello che ho scritto sopra.

  8. MITB

    5 dicembre 2011 at 15:41

    Guardate che è arrivato secondo mica ultimo. poi anche liuzzi è un missile su i kart ma nella sua carriera ha fatto 5 punti.

    • Neofromzion

      5 dicembre 2011 at 17:03

      Terzo… direi… dietro Bianchi, e Alguesuari… è arrivato proprio il momento di cambiarlo massa… se addirittura bianchi lo bastona nella categoria tanto amata da Felipe…

      • Andrea

        6 dicembre 2011 at 23:48

        Bianchi aveva 600gr (dico 600 non due!) etti in meno del consentito! Ed è stato squalificato! ergo secondo!

  9. Arcanyte

    5 dicembre 2011 at 17:36

    Frederick, non prendertela, ma bisogna dare atto alle ragioni degli altri.. nel commento “di certo non ci si ammazza per vincerla, questa gara” non c’è proprio una beata mazza di realismo e buon senso.

    E’ soprattutto in queste gare di kart che si da’ il massimo, vista la poca pericolosità del mezzo e il divertimento in pista.. di certo non vedi gente “pappamolle” nei sorpassi o col piede alzato per risparmiare le gomme. Non diciamo cavolate, hai mai guidato un kart in vita tua? xD

    P.S.: da sottolineare che i valori in pista con i kart sono tutti da riconsiderare al confronto con altri sport.. è un mondo a parte dove conta tantissimo il peso del pilota e la sua forma fisica.. per dirla tutta, Burti in 2 occasioni era competitivo praticamente come Schumacher.. e Burti è Burti eheh 😀

    • Andrea

      6 dicembre 2011 at 23:49

      anche liuzzi sui kart è una freccia… no dico ma parliamone!!!

  10. osj

    6 dicembre 2011 at 01:52

    Massa non vinci neanche se corri da solo…levati dai c…ni e lascia il posto a un pilota vero!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati