Il Red Bull Ring omologato per le gare di Formula 1

Il Red Bull Ring omologato per le gare di Formula 1

L’ufficiale della FIA Charlie Whiting ha ispezionato il ricostruito A1-Ring e lo ha omologato per eventi fino alla Formula 1. La notizia è stata riportata dal quotidiano austriaco Kleine Zeitung, il quale riferisce che la ex sede del gran premio d’Austria è stata ribattezzata “Red Bull Ring”.

Il tracciato di Zeltweg è stato demolito dopo l’ultima corsa della F1 nel 2003 ed è stato recentemente ricostruito dall’azienda di Dietrich Mateschitz. Dovrebbe essere riaperto a metà 2011 ed essere in grado di ospitare varie categorie automobilistiche come il DTM, la Formula 3 e la Formula 2.
“I campionati del mondo vinti dalla Red Bull sono la miglior pubblicità per la pista di Spielberg”, riferisce il Kleine Zeitung.
Un maggior ostacolo per il Red Bull Ring, comunque, è il livello di rumore del circuito, poichè organizzarvi una gara di Formula 1 significherebbe che per rendere la sede redditizia si potrebbero disputare pochi altri eventi.

Filippo Ronchetti

Il Red Bull Ring omologato per le gare di Formula 1
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. F1fan

    18 novembre 2010 at 01:54

    ma quanti soldi ha, investe e ricava ?!!?

  2. GOGOOO

    18 novembre 2010 at 02:22

    Mamma mia che nostalgia!! Era una pista insidiosa, con salite e discese! Una delle pochissime piste “stile vecchio” !! Speriamo possa ritornare nel calendario della f1, sperando che Tilke non ci metta le mani!

  3. GOGOOO

    18 novembre 2010 at 02:23

    PS: GUARDATE CHE PANORAMA, IN MEZZO ALLA VALLE E AL VERDE! CHE BEL SCENARIO!! RIMPIANGO QUEI TEMPI….ALTRO CHE VALENCIA!

  4. Mauro

    18 novembre 2010 at 02:44

    Sì ma riscostruitela come la vecchia pista anni 70-80…che spettacolo la Bosch Kurve!!!

  5. iorek

    18 novembre 2010 at 09:40

    ma questo e’ il vecchio layout ?

    In quei box incontrai un piccolo signore gilles villeneuve ………

  6. Federico Barone

    18 novembre 2010 at 09:51

    Se la foto è attuale, il layout è praticamente uguale a quello della versione modificata, l’ultima dove hanno corso in F1 (A1-Ring).

    L’originale (Österreichring) era una cosa favolosa. L’A1-Ring, nonostante la massiccia castratura (e la comparsa di quella curva deficiente dopo la partenza) ha offerto sempre delle belle corse.

    Insieme ad Imola (originale) e Brands Hatch è un altro circuito che rivorrei vedere in F1.

  7. Fabio

    18 novembre 2010 at 09:52

    qui potete trovare alcune foto del circuito rinnovato…da un sito austriaco http://www.nps-murtal.at/index.php?option=com_rsgallery2&page=inline&gid=4&limit=1&limitstart=6

  8. MarcelloGioia

    18 novembre 2010 at 10:59

    La prima volta che ho visitato il circuito di Zeltweg era il 1982;era aperta la ferita della grande perdita di Gilles;lo aveva sostituito Patrick Tambay che certamente non sfiguro’ quell’anno.Era un circuito bellissimo sia per gli appassionati di questo sport;sia per coloro che amano la natura e il verde.Il gran prenio si correva ad agosto,durante il periodo delle ferie.Sembrava di stare in Italia.Non a caso era denominato il quarto Gran Premio d’Italia dopo Monza,Imola,Le Castellet in Francia.Quell’anno vinse il Gran Premio Elio De Angelis per un’incollatura su Rosberg e Colin Chapman esultando per la vittoria lancio’ come al solito il suo cappellino in aria.grandissimi ricordi.

  9. Beppe

    18 novembre 2010 at 12:13

    Non illudiamoci, sicuramente non verrà mai più riprestinato il vecchio Österreichring, troppo affascinante per meritare l’attuale F1.
    Un vero peccato che l’attuale F1 sia gestita da veri incompetenti eppure Ecclestone mi sorprende, negli anni 80′ fu team principal della meravigliosa Brabham esperienza dovrebbe averne.

    Beppe
    Redbull

  10. gianfranco

    18 novembre 2010 at 14:58

    @Beppe
    Ecclestone sa benissimo che le sue piste fanno schifo, ma lui vuole solo le valigie piene di bigliettoni

  11. albitv

    18 novembre 2010 at 22:03

    Io ero a Zeltweg nel 1978, alla Hella Licht Schikane… l’ultima vittoria di Ronnie Peterson in F.1… GP diviso in 2 tranches causa pioggia… mitica corsa piena di colpi di scena, testacoda, sbandate, uscite… un giovanissimo Derek Daly con la Ensign MN 177 era addirittura in 4a posizione… avevo 14 anni… che bello!!!

  12. Max

    19 novembre 2010 at 08:51

    Presto un calendario con 30 gare! Si inizia dopo la Befana e si termina il giorno prima di Natale!

    Max
    SF

  13. Alex Trulli

    19 novembre 2010 at 10:45

    con le f1 attuali non ci sarebbe nemmeno un sorpasso sul circuito versione 2003…… però il panorama è veramente fantastico! dev’esserci stata un’atmosfera unica negli anni 70-80

  14. Robi

    21 gennaio 2011 at 08:34

    Tremo già al pensiero di ritornare al Ring dove ho passato giorni indimenticabili.Progetto fantastico,almeno qualcuno che investa per lo sport parte dei guadagni della vittoria mondiale in F1! Altro che GP a Roma,per fortuna è saltato tutto.Saluti a tutti.

  15. Carlo

    6 giugno 2012 at 11:45

    Ho da poco assistito alla gara del DTM che si è corsa sul mitico circuito e mi sono divertito moltissimo grazie ai numerosi sorpassi e duelli favoriti dalla difficoltà e dalla bellezza di questo circuito.
    Speriamo di vederci presto correre la Formula 1 al posto magari di circuiti insignificanti come Valencia !

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati