I meccanici Mercedes i più veloci del 2010

I meccanici Mercedes i più veloci del 2010

La squadra non avrà messo in pista la monoposto più veloce nel 2010, ma gli addetti al cambio gomme della Mercedes sono stati i più veloci di tutta la pitlane.

Una analisi del giornale tedesco Auto Motor und Sport ha mostrato che il team di Brackley si è mosso, nei pit stop, attorno alle vetture di Michael Schumacher e Nico Rosberg più velocemente di qualunque altro rivale.
Il divieto di rifornimento in vigore da quest’anno ha spostato l’attenzione sulla velocità dei cambi gomme.
Il pit stop più veloce della stagione 2010 è durato appena 2.9 secondi, e l’ha realizzato il personale della Red Bull sulla vettura di Vettel a Monza. Ma complessivamente, i meccanici della Mercedes si sono rivelati i più rapidi, realizzando il pit stop più veloce in ben 8 occasioni: Malesia, Turchia, Germania, Cina, Spagna, Monaco, Inghilterra e Belgio.
I secondi migliori sono stati i meccanici della Red Bull, risultando i più veloci di tutti in Bahrain, Australia, Ungheria, Italia e Abu Dhabi.
I meccanici della Ferrari sono stati i più rapidi per 3 volte, mentre quelli della Sauber hanno vinto questa sfida in Corea e Brasile.
I meccanici della McLaren hanno realizzato il cambio gomme più veloce in una sola occasione quest’anno, in Giappone.
La Mercedes è riuscita a essere la più veloce anche grazie a un sistema a semaforo completamente automatico, che è fino a mezzo secondo più veloce del tradizione lecca-lecca.
La Red Bull, poi, ha raccontato di aver scelto i meccanici addetti al cambio gomme dopo una serie di test e allenamenti nello scorso inverno, mentre l’addetto al lecca-lecca ha assunto tale ruolo dopo aver vinto un esame psicologico.
Il peggior team del 2010, per quanto riguarda i pit stop, è stata la Lotus: la scuderia malese ha realizzato per 5 volte la sosta più lenta, seguita da HRT e Renault con 4 peggior prestazioni a testa.

Filippo Ronchetti

I meccanici Mercedes i più veloci del 2010
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Tecnica

Lascia un commento

15 commenti
  1. Albe

    7 dicembre 2010 at 18:33

    grande mercedes!speriamo continui così anke l’anno prossimo!

  2. Federico Barone

    7 dicembre 2010 at 18:34

    E Schumacher voleva spiegazioni da Haug? 😀 Sembra che il problema della mancanza di velocità non sia da cercare nei meccanici almeno…
    (scherzo, mi raccomando) 😉

  3. Strige

    7 dicembre 2010 at 19:57

    forse qualcuno si ricorda, ma ad inizio anno, in giro per internet c’erano le immagini di un pit stop mercedes andato male e tutti a “tirare fango” in modo scherzoso….alla fine era tutto un bluff. complimenti a loro, anche se io preferisco la bmw alla mercedes u_u

  4. Alex (tifoso WILLIAMS)

    7 dicembre 2010 at 20:09

    Spero che questo articolo lo legga anche Gianfranco Mazzoni, che fa la telecronaca dei granpremi sui canali Rai, lo spero perché al dilà della sua spudorata passione rossa(giustificata, vige la democrazia più moderna e rispettosa) nom aspetta altro che gettare fango sui meccanici di tutti i tram, visto che in Ferrari, effettivamente, ci sono pochi errori, ma non perde tempo a osannare gli uomini in rosso ai box, e denigrare i diretti concorrenti del cavallino ai box.
    Bravi agli uomini della Mercedes…

  5. visce5schumythebest

    7 dicembre 2010 at 20:14

    come tifoso di Schumy… a me nn interessa.
    Interessa solo ke la Mercedes sia competitiva…nn è una gara x ki è veloce ai box.

  6. Alex (tifoso WILLIAMS)

    7 dicembre 2010 at 20:23

    Vedrai che la Mercedes metterà in mano ai due piloti una buonissima auto, sapere anche, che i meccanici sono veloci ai box, credo sia la giusta strada da seguire.

  7. Beppe

    7 dicembre 2010 at 22:19

    quoto Alex,
    anche se a Monza Alonso vinse soprattutto grazie all’opera dei meccanici in occasione del pit stop.

    Beppe
    Redbull

  8. Mik

    7 dicembre 2010 at 22:49

    Stra-quoto Alex.
    E proseguo: chi fa una telecronaca dovrebbe essere asettico e imparziale. Non tutti coloro che ascoltano tifano per la Rossa, come non tutti tifano per le squadre italiane o per la nazionale italiana di calcio, basket, pallanuoto, ecc.
    Ma i cronisti sono sempre orrendamente di parte.

  9. Federico Barone

    7 dicembre 2010 at 23:18

    Mik, permettimi (per correttezza) di aggiungere che non tutti i tifosi della Ferrari amano certe telecronache imparziali, faziose e di scarso contenuto tecnico…

    Questo per spezzare una lancia in favore dei ferraristi, troppo spesso descritti come una massa informe di adulatori della rossa, ma senza cervello. 😉

  10. Samuele

    8 dicembre 2010 at 01:06

    Sul fatto dei cronisti di parte…

    che facciano un Ferrari/McLaren/Mercedes/Redbull/Sauber/Renault .. Channel!

    ma su raiuno, radio101 , e simili.. il cronista è giusto che non sia tifoso ma sportivo!

  11. Traffyk

    8 dicembre 2010 at 01:35

    Ma se Rai Uno è la tv di stato.. la stessa che trasmette i mondiali di calcio. Se non si è tifosi nella tv di stato dove vorresti esserlo? 🙂

  12. gh

    8 dicembre 2010 at 03:56

    @alex per me è inammissibile che dei telecronisti possano rasentare il ridicolo come quei due… voglio professionisti seri ed imparziali! non i soliti raccomandari

  13. Federico Barone

    8 dicembre 2010 at 10:02

    Ragazzi, io ho il volume quasi a zero, quando seguo la F1 o il calcio (raramente). Questo sia che si tratti della TV italiana che di quella tedesca.

    Preferisco avere la mia opinione su ciò che vedo. Spesso (senza ascoltare i commentatori) ci si stupisce di come il proprio giudizio differisca da molti altri – a mio parere influenzati dai cronisti – quando si discute di una gara o un incontro.

    Ma non significa necessariamente che siamo noi a sbagliare… 😉

    Inoltre è tutto più rilassante. 🙂

  14. Mattia

    8 dicembre 2010 at 11:42

    Sicuramente è un grande passo avanti quello dei meccanici Mercedes dai test di febbraio (dove erano un po’ macchinosi) al campionato (dove sono stati molte volte i più veloci).

    Per quanto riguarda la telecronaca, è normale che in Italia si parli più della Ferrari e dei piloti italiani, ma molte volte Mazzoni & Co. esagerano.

  15. Matteo

    8 dicembre 2010 at 14:15

    I meccanici Mercedes i più veloci delle retrovie 2010

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati