Vettel: “Obiettivo pole e poi la vittoria”

Il tedesco domina la FP2 grazie alle innovazioni portate a Valencia

La Red Bull beneficia nel primo giorno di libere sulla pista spagnola di condizioni di tempo fresco, che potrebbero mutare col caldo previsto per domenica
Vettel: “Obiettivo pole e poi la vittoria”

La Red Bull è arrivata a Valencia per il GP d’Europa con diversi aggiornamenti significativi per la sua RB8, dall’ala anteriore al fondo, dalle fiancate alla sospensione anteriore e agli scarichi. le novità hanno premiato le “lattine” grazie al miglior tempo di Vettel nella FP2.

Il Campione del Mondo in carica ha infatti concluso il venerdì con un 1’39”334, un decimo meglio dei rivali più vicini. “Abbiamo alcuni pezzi nuovi, ma penso che i tempi sul giro non ci permettono di avere una conclusione realistica sulle nostre possibilità”, ha detto Vettel. “Per noi era importante avere una sessione pulita, una giornata senza problemi. Sono abbastanza contento di quello che abbiamo fatto. Penso che le condizioni potrebbero cambiare un po’ per la gara di domenica, è stato sorprendentemente fresco oggi. Domenica invece potrebbe essere un po’ più caldo, e ciò potrebbe fare la differenza. Ma per ora penso che abbiamo raccolto alcuni dati validi e siamo soddisfatti, vedremo poi se abbiamo fatto un passo avanti o no”.

Se il tedesco non sa come la Red Bull andrà col gran caldo valenciano, è pur vero che col tempo più fresco la sua vettura è risultata molto competitiva. “Penso che l’obiettivo di tutti al sabato sia quello di posizionare la macchina più in alto possibile e idealmente metterla in pole. E domenica, ovviamente, si vuole vincere la gara. Quindi è abbastanza semplice capire quali sono i nostri obiettivi. Ma ci sono tanti piloti molto vicini e abbiamo visto che un sacco di cose possono accadere, con diverse strategie, ecc. Penso che non è ancora del tutto chiara quale sarà la strategia ideale per domenica. Speriamo di fare un altro passo domani e vedere dove siamo in termini di ritmo e quanto siamo competitivi. E’ abbastanza difficile questa pista, che viene usata una volta l’anno, e questa mattina era molto polverosa e molto scivolosa, senza contare che c’era un sacco di vento. Questo pomeriggio è stato molto più costante come condizioni. Io non so cosa hanno fatto gli altri, ma per noi era importante rispettare il programma, e penso che siamo riusciti a completarlo”, ha concluso Vettel.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

36 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati