Gran Premio di Monaco, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Gran Premio di Monaco, Anteprima FLASH: Meteo e Orari Aggiornati

Orari Aggiornati con Differite:

Giovedì 26 Maggio

Libere 1: 10:00-11:30 (Sky Sport F1 HD – RaiSport 2)

Libere 2: 14:00-15:30 (Sky Sport F1 HD – Raisport 2)

Sabato 28 Maggio

Libere 3: 11:00-12:00 (Sky Sport F1 HD – RaiSport 2)

Qualifiche: 14:00 (Sky Sport F1 HD – Rai 2)

Domenica 29 Maggio

Gara:14:00  ̶  78 giri  ̶  260,520 km (Sky Sport F1 HD – Rai 1)

Meteo Aggiornato:

Giovedì: Temperature tra i 17°C e i 21°C. Cielo: Prevalentemente nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 0%.

Sabato: Temperature tra i 16°C e i 25°C. Cielo: Parzialmente sereno. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 10%

Domenica: Temperature tra i 16°C e i 20°C. Cielo: nuvoloso. Probabilità di precipitazioni o pioggia pari al 80%

Quote per la Pole Position:

  • Hamilton 2,30
  • Rosberg 2,40
  • Ricciardo 8,00
  • Verstappen 11,00
  • Vettel 12,00
  • Raikkonen 25,00
  • Sainz 100,00
  • Kvyat 125,00
  • Alonso 125,00
  • Button 150,00
  • Bottas 150,00
  • Hulkenberg 200,00
  • Perez 200,00
  • Massa 200,00
  • Altro 66,00

Quote Per la Vittoria:

  • Hamilton 2,50
  • Rosberg 2,60
  • Ricciardo 8,50
  • Vettel 9,00
  • Verstappen 10,00
  • Raikkonen 20,00
  • Alonso 200,00
  • Button 250,00
  • Kvyat 250,00
  • Bottas 275,00
  • Massa 300,00
  • Perez 300,00
  • Sainz 300,00
  • Hulkenberg 300,00
  • Altro 300,00

Dichiarazioni del Mercoledì

Jolyon PALMER (Renault): «Sono abbastanza contento, mi piace l’ambiente della Formula Uno. E sono contento di correre su di un tracciato che mi piace. Mi è mancato qualcosa fino ad ora, specialmente in qualifica. A Barcellona mi mancavano una manciata di decimi, in Cina la gara non è andata bene ed in Bahrain non sono partito, però stiamo trovando la giusta direzione. Credo che il telaio ci aiuterà in questo weekend e per di più Kevin (Magnussen, ndr) monta il nuovo motore Renault, cosa che ci permetterà di sviluppare ulteriormente la monoposto».

Romain GROSJEAN (Haas): «Venire qui per me rappresenta sempre due aspetti: il primo è quello della sfida in pista, il secondo è quello delle amicizie e dei legami che ho qui. Svolgere stamattina il track walk è stato anche divertente perché c’era gente che si fermava in auto a chiederci autografi. Il tifo qui non manca mai. Dopo che i risultati hanno cominciato a scarseggiare abbiamo deciso di portare qui il nuovo telaio, che abbiamo provato nei test di Barcellona e ci ha soddisfatto».

Pascal WEHRLEIN (Manor): «È vero, sono stato l’unico pilota a svolgere entrambi i giorni di test a bordo di due vetture differenti, Manor e Mercedes, notando la differenza. Ma non c’era nulla di nuovo per me, anche l’anno scorso ho fatto la stessa cosa. Siamo ancora leggermente dietro alle Sauber ma stiamo colmando il gap ed ogni tanto ingaggiamo battaglia, mi piace! Il nostro obiettivo rimane quello di migliorare la vettura e di finire davanti a loro prima di fine stagione, qui pensiamo di essergli ancora più vicini».

Max VERSTAPPEN (Red Bull Racing): «Essere il primo vincitore di nazionalità olandese è stato qualcosa di speciale, nel mio paese sono tutti impazziti dopo che ho tagliato il traguardo. Fortunatamente non sono sceso nelle strade del mio paese, altrimenti chissà come mi avrebbero accolto! Ho deciso di passare il mio tempo vicino alla famiglia ed agli amici, godendolo al massimo.  Spero ci saranno più fan da ora in poi. Non vedo l’ora di utilizzare il nuovo motore Renault, che sarà disponibile dal Canada. È sempre difficile da sviluppare come pezzo della vettura, ma con questo mi ci sto trovando bene».

Nico ROSBERG (Mercedes): «Per me vincere qui è speciale, perché è la mia casa. Qui ho passato la mia intera vita e se c’è un posto dove ottenere la prima piazza, allora dico qua. Non penso più a quanto successo in Spagna, è una cosa che appartiene al passato oramai. Ora siamo concentrati su questa gara e basta».

Sebastian VETTEL (Ferrari): «È vero, qui la Ferrari non vince dal 2001, ma non possiamo applicare le statistiche ad ogni cosa. Ovviamente vogliamo riportare il Team al top, ma è una sfida ardua. Ma stiamo crescendo e molto presto torneremo lì dove conta. Il nostro obiettivo è battere le Mercedes. A Barcellona abbiamo avuto un pessimo sabato, spiegando così la gara di domenica. Abbiamo un pacchetto di alto livello ed anche qui abbiamo portato qualche piccolo aggiornamento, per cui speriamo più di chiudere il gap con le Mercedes che guardare cosa accade dietro».

 

Matteo Bramati, Andrea Villa

Leggi altri articoli in Anteprima

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati