GP Malesia, Ericsson: “Il nostro gap con il resto del gruppo si sta riducendo”

Lo svedese è positivo nonostante non sia riuscito a passare alla Q2

GP Malesia, Ericsson: “Il nostro gap con il resto del gruppo si sta riducendo”

La Sauber non è riuscita a passare al Q2, questo risultato naturalmente delude il team svizzero che non ha passato il taglio del Q1 per un solo decimo con Marcus Ericsson che si è piazzato 17° davanti al compagno Felipe Nasr. Domani si prospetta una gara dura per entrambi i piloti, il caldo infatti potrebbe portare le temperature all’interno dell’abitacolo sino a 60 gradi, portando quindi entrambi i piloti ad una dura sfida.

Marcus Ericsson – 17°: “Dopo un venerdì positivo oggi è stato un giorno decente. La pioggia di stanotte ha modificato le condizioni del tracciato e quest’ultimo era diverso nelle terze prove libere, dunque è stato difficile capire la pista. Abbiamo fatto quindi alcuni cambiamenti che mi hanno dato delle buone sensazioni. Ho fatto un giro pulito senza errori dunque sono soddisfatto della mia perfomance. Naturalmente il risultato non lo dimostra ma siamo stati molto vicini al Q2. Il nostro gap con il resto del gruppo si sta riducendo e questo è naturalmente positivo, vediamo cosa possiamo ottenere domani in gara.”

Felipe Nasr – 18°: “Il risultato della mia qualifica non è quello che ci aspettiamo dalla macchina. Nel mio ultimo tentativo nel Q1 le mie gomme anteriori non erano nella finestra ideale e quindi è stato un giro condizionato da questo fattore principalmente nel primo settore. Oltre questo però ho fatto un giro pulito ma non abbastanza per raggiungere la Q2. In ogni caso siamo contenti per il run delle FP3 dunque sono sicuro che domani lotteremo duramente.”

Stefano Rifici (@SedyBenoitPeace)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Racing Point, accordo concluso con l’Aston Martin

Il 30 marzo gli azionisti dell'Aston Martin hanno completato l'accordo con il consorzio Yew Consorzio Tree facente capo a Lawrence Stroll
Aston Martin prenderà il posto della Racing Point sulla griglia di partenza della Formula Uno a partire dal 2021. La