GP Australia, Prove Libere 1: dominio Red Bull, Webber precede Vettel

GP Australia, Prove Libere 1: dominio Red Bull, Webber precede Vettel

Mark Webber ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia di F1 a Melbourne. L’australiano della Red Bull ha preceduto il compagno di squadra Sebastian Vettel a conferma della competitività della RB7. Entrambi sono stati a lungo al comando della classifica durante la sessione e alla fine hanno monopolizzato le prime due posizioni.

Webber ha avuto la meglio girando in 1.26.831 con un nuovo set di gomme Pirelli dure all’ultimo giro della sessione e staccando Vettel di 327 millesimi.

Terzo tempo per la Ferrari di Fernando Alonso, a piu’ di mezzo secondo da Vettel e davanti alla Mercedes di Nico Rosberg.

Rubens Barrichello è quinto con la Williams davanti alle McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton, sesto e settimo rispettivamente al volante delle MP4-26 dotate di uno scarico semplificato in stile Red Bull.

Michael Schumacher è ottavo con l’altra Mercedes davanti alla Sauber di Kamui Kobayashi. Vitaly Petrov completa la top 10.

Solo 11mo Felipe Massa con l’altra Ferrari davanti a Nick Heidfeld.

Diversi piloti sono usciti di pista senza conseguenze, inclusi Webber e Massa. Solo Karun Chandhok è finito a muro con la Lotus, proprio nei primi istanti della sessione. A gomme fredde la vettura dell’indiano è schizzata contro il muro.

Nessun giro per la HRT mentre le Virgin di Jerome d’Ambrosio e Timo Glock hanno accusato un ritardo di ben 8 secondi.

Pos  Pilota         Team                   Tempo              Giri
 1.  Webber         Red Bull-Renault       1m26.831s  +        20
 2.  Vettel         Red Bull-Renault       1m27.158s  + 0.327  19
 3.  Alonso         Ferrari                1m27.749s  + 0.918  20
 4.  Rosberg        Mercedes               1m28.152s  + 1.321  16
 5.  Barrichello    Williams-Cosworth      1m28.430s  + 1.599  24
 6.  Button         McLaren-Mercedes       1m28.440s  + 1.609  29
 7.  Hamilton       McLaren-Mercedes       1m28.483s  + 1.652  26
 8.  Schumacher     Mercedes               1m28.690s  + 1.859  14
 9.  Kobayashi      Sauber-Ferrari         1m28.725s  + 1.894  13
10.  Petrov         Renault                1m28.765s  +  1.93  15
11.  Massa          Ferrari                1m28.842s  + 2.011  20
12.  Heidfeld       Renault                1m28.928s  + 2.097  14
13.  Sutil          Force India-Mercedes   1m29.314s  + 2.483  19
14.  Buemi          Toro Rosso-Ferrari     1m29.328s  + 2.497  21
15.  Maldonado      Williams-Cosworth      1m29.403s  + 2.572  24
16.  Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari     1m29.468s  + 2.637  23
17.  Perez          Sauber-Ferrari         1m29.643s  + 2.812  18
18.  Hulkenberg     Force India-Mercedes   1m31.002s  + 4.171  20
19.  Kovalainen     Lotus-Cosworth         1m32.428s  + 5.597  13
20.  d'Ambrosio     Virgin-Cosworth        1m35.282s  + 8.451  17
21.  Glock          Virgin-Cosworth        1m35.289s  + 8.458  15
22.  Chandhok       Lotus-Cosworth         1:30.695  + 4.894    1
23.  Liuzzi         HRT-Cosworth           no time
24.  Karthikeyan    HRT-Cosworth           no time

GP Australia, Prove Libere 1: dominio Red Bull, Webber precede Vettel
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

10 commenti
  1. Albe

    25 marzo 2011 at 06:28

    Le Hrt stanno diventando veramente ridicole..

  2. Raffaele Grandi

    25 marzo 2011 at 06:54

    Massa……..Messina novita’.Alonso c’e
    Forza Ferrari

  3. Schumi91

    25 marzo 2011 at 07:36

    Otto secondi non li prendi neanche con un 1.4 multijet ahahah 🙂

  4. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    25 marzo 2011 at 08:01

    Grande RB speriamo di continuare così

    comunque la virgin è fuori dal 107% per il momento e la Hrt….. esiste? voglio dire hanno la macchina?

  5. Manuel (tifoso Vettel-RedBull)

    25 marzo 2011 at 08:02

    Se notate le 2 Mclaren sono le vetture che hanno fatto più giri, strano :p

  6. Max

    25 marzo 2011 at 08:27

    Massa ha i giorni contati, secondo me verrà sostituito entro l’estate. Il Massa del biennio 2007-08 è finito con l’incidente in Ungheria di 2 anni fa.
    Lui dirà che è colpa delle gomme, ma ormai la scusa non regge più.

  7. Max

    25 marzo 2011 at 08:31

    PS. via Lotus, HRT e Virgin. Sono un pericolo per le altre squadre e inutili dal punto di vista della competizione. Dispiace per Trulli e Liuzzi, ma la realtà è questa.

  8. Originalibero

    25 marzo 2011 at 11:15

    ..Ma la Lotus, quella vere non è Renault???

  9. Originalibero

    25 marzo 2011 at 11:15

    verde

  10. luciano

    25 marzo 2011 at 11:47

    ciao ingegnieri di pista….. tutti a giudicare dopo 1 ora di prove eh!! sappiate che ce ne sono altri 3…. e che non è detto che tutti abbiano lavorato allo stesso modo…. l’ unica cosa che si puo dire con sicurezza…. è che la dogana ha ancora fermato gli ammortizzatori delle hrt :D, che la mc laren gira di piu perche deve recuperare quello che ha perso nei test, in quanto a conoscenza della vettura, e ka la red bull è ancora una freccia sul giro singolo…. speriamo che in gara siamo piu vicini

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati