Formula 1 | Williams, Sirotkin non vede l’ora di salire in vettura: “Sono pronto”

"Barcellona sarà un banco di prova molto importante per il team"

Formula 1 | Williams, Sirotkin non vede l’ora di salire in vettura: “Sono pronto”

Presente alla cerimonia di presentazione della nuova Williams FW41, Sergey Sirotkin ha parlato del primo impatto avuto con una realtà come quella della Scuderia di Grove. Il russo, arrivato all’interno del team dopo un bel duello con Robert Kubica, non ha nascosto un pizzico di emozione per la giornata di oggi, sottolineando l’enorme lavoro svolto dai ragazzi in fabbrica per preparare al meglio la FW41.

Sergey non ha voluto sbilanciarsi sul livello dell’auto, precisando come Barcellona sarà un banco di prova molto importante per l’intera squadra. Sul piano personale, invece, l‘obiettivo del rookie sarà adattarsi rapidamente ai moderni sistemi che gestiscono una vettura di Formula Uno, aiutando Lance Stroll a portare in alto i nome di una scuderia ricca di storia e fascio come la Williams.

Ecco le parole di Sergey Sirotkin: “Ci sono sempre tanti rumors alla vigilia di un campionato, ma finché non scenderemo in pista non avremo un’idea chiara dei valori in campo. La vettura sembra molto buona e onestamente sono ottimista, ma l’ultima parola spetta sempre al cronometro. Vengo dall’esperienza della scorsa stagione dove, per forza di cose, ho dovuto familiarizzare con auto e ragazzi. Fortunatamente ho appreso i meccanismi del team abbastanza velocemente e adesso siamo in una situazione molto più chiare. Ovviamente devo ancora aumentare la mia esperienza nel team, ma sento di avere meno punti di domanda rispetto all’anno scorso“.

Il russo ha ammesso una certa emozione davanti alle telecamere, ammettendo che sognava questo momento da tantissimo tempo: “Ammetto di essere molto emozionato. Ho trascorso tanto tempo in squadra e vedere l’impegno dei ragazzi mi ha motivato. Mi sono allenato duramente durante l’ultimo inverno, lavorando sul fisico e al simulatore a Grove, e penso di essere pronto per questa avventura. Abbiamo analizzato diversi set-up di base, ma penso che Barcellona saprà darmi dei feedback molto più precisi. Non vedo l’ora di salire in macchina per iniziare la stagione. Sto bene e credo di aver preparato il mio esordio nel miglior modo possibile”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati