Formula 1 | Super lavoro della Ferrari sulla power unit 2018: 10 cv in più rispetto al 2017!

Prestazione ottima, ma preoccupano i consumi in vista di Melbourne

Formula 1 | Super lavoro della Ferrari sulla power unit 2018: 10 cv in più rispetto al 2017!

A pochi giorni dall’esordio mondiale in Australia, Autosport riporta un particolare abbastanza curioso riguardante il lavoro invernale della Ferrari. Secondo la nota testata inglese, infatti, la Scuderia di Maranello sarebbe riuscita ad incrementare la potenza del proprio power unit di 10cv rispetto allo scorso anno, svolgendo un ottimo lavoro in fase di progetto e verifica dell’unità ai banchi prova.

Con il numero di unità per la stagione limitato a tre, i motoristi hanno dovuto fare i salti mortali per trovare la giusta affidabilità, sopratutto dopo gli ultimi incrementi di potenza. Sotto la guida di Corrado Iotti, nuovo capo tecnico del reparto motori, lo staff tecnico della Scuderia ha cercato di innalzare le prestazioni a basse e medie velocità, laddove c’era più margine di evoluzione rispetto allo scorso anno. L’unità 062EVO può contare su diverse novità tecniche, tra cui una nuova camera di combustione e un gruppo turbo-compressore innovativo (dimezzati i tempi di risposta e maggiore efficienza di carica dell’MGUH.ndr).

Sono inoltre stati risolti i problemi inerenti alle vibrazioni accusati sul finire dello scorso campionato. Al momento l’incremento prestazionale è vicino ai 10cv, ma Ferrari si aspetta un’ulteriore passo in avanti con l’introduzione della seconda unità. Essendo solo tre le power unit per questo 2018, Maranello cercherà di sfruttare al massimo questa prima unità, così da avere più tempo per portare in pista delle novità. Attenzione ai consumi: l’aumento delle potenze, collegato all’introduzione dell’Halo (e quindi all’aumento del peso.ndr), sta creando dei seri problemi inerenti al consumo. Ferrari, al momento, sembra il team più in difficoltà in tal senso, ma avremo un’idea molto più chiara della situazione nel corso del prossimo week-end.

Melbourne sarà il primo vero banco prova di questo 2018.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati