Formula 1 | Sainz: “La mia età e quella di Leclerc non sono un fattore così importante”

"Io e Charles non siamo debuttanti alle prime armi", ha dichiarato lo spagnolo

Sainz non crede che l'età giocherà un fattore nella risalita della Ferrari
Formula 1 | Sainz: “La mia età e quella di Leclerc non sono un fattore così importante”

Carlos Sainz non crede che la carta d’identità giocherà un ruolo chiave nel lavoro che lui e Charles Leclerc svolgeranno in Ferrari nel corso delle prossime due stagioni. Nonostante lo scetticismo di stampa e tifosi, l’iberico crede che la line-up scelta da Mattia Binotto per il mondiale 2021 abbia sulle spalle non solo una buona esperienza (Sainz corre in F1 da sei anni, mentre Leclerc da tre), ma anche la “testa sulle spalle”, aspetto che porterà tutti e due a dare il massimo per riportare al Cavallino nelle zone di vertice della classifica.

“Non credo che l’età sia un fattore così importante”, ha dichiarato lo spagnolo della Ferrari. “In questo sport l’esperienza è sicuramente più preziosa della data di nascita sulla carta d’identità. Ho solo 26 anni, ma ho già fatto sei stagioni in Formula 1, guidando in tre squadre diverse prima di unirmi alla Ferrari“.

Charles, allo stesso tempo, ha compiuto 23 anni e sta per iniziare il quarto anno in Formula 1, il terzo con la Ferrari, ragion per cui conosce perfettamente la monoposto e il modo di lavorare a Maranello“, ha aggiunto. “Il punto di tutto questo discorso è il seguente: siamo una delle coppie più giovani che abbia mai corso per la Ferrari, ma non siamo dei debuttanti e capiamo la responsabilità e l’importanza di ricoprire questo ruolo. Siamo pronti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati