Formula 1 | Pirelli, Isola: “Nel 2018 più sorpassi e più degrado degli pneumatici”

La casa milanese ribadisce il target dei due pit-stop e i lavori in corso per rendere più distinguibili superhard e full wet

Formula 1 | Pirelli, Isola: “Nel 2018 più sorpassi e più degrado degli pneumatici”

L’introduzione delle superhard e della hypersoft nel 2018 renderà più variegata la scelta della Pirelli sugli pneumatici da portare ad ogni Gran Premio. “Non saremo obbligati a portare nella maggior parte degli eventi soft, supersoft ed ultrasoft” – ha dichiarato responsabile corse di Pirelli, Mario Isola, a Racer.com. “C’è la mescola media che l’anno scorso era morbida, che può essere una buona mescola per molti circuiti. Abbiamo una buona gamma, da hard a ipersoft, con il target dei due pit stop: speriamo in qualche sorpasso in più e in un maggior degrado delle gomme, ovviamente”. Oltre ad un raggio d’azione più ampio, la Pirelli, sempre per voce di Isola, nelle settimane scorse ha previsto un miglioramento delle performance di circa 1″5 al giro.

La casa milanese, inoltre, sta lavorando per rendere più distinguibili superhard e full wet, entrambe colorate di blu, seppur con tonalità differenti: Stiamo pensando di rendere le gomme da bagnato estremo un po’ più scure, per renderle più distinguibili rispetto alle gomme dure. Le gomme dure sono blu ghiaccio e mentre le full wet saranno di un blu più scuro. Comunque credo che sia abbastanza improbabile vedere  contemporaneamente le gomme dure e le gomme da bagnato. Non è un problema, anche se non si sa mai: dunque, in ogni caso, stiamo intervenendo per cambiare colore”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati