Formula 1 | McLaren, Alonso sulla qualifica di oggi: “Il passo gara è buono, ma la posizione di partenza ci penalizza”

Vandoorne: "Ci aspettiamo tutt'altro risultato in gara"

Formula 1 | McLaren, Alonso sulla qualifica di oggi: “Il passo gara è buono, ma la posizione di partenza ci penalizza”

Tredicesima e quattordicesima posizione per Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain, secondo appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Lo spagnolo, nonostante il passo espresso venerdì, non è riuscito a sfruttare il potenziale della mescola super soft, rimanendo fuori dal secondo taglio. Stesso discorso per Stoffel Vandoorne, autore di una sessione al di sotto delle aspettative. Il passo gara, però, da fiducia in vista di domani, con la Scuderia inglese che si aspetta di battagliare nel gruppo con Haas, Renault e Toro Rosso.

Ecco le parole di Fernando Alonso: Oggi non è stata un’ottima giornata: la nostra performance in qualifica è stata peggiore di quanto ci aspettassimo. Siamo andati bene nelle prove libere ma poi nelle qualifiche abbiamo perso velocità e abbiamo faticato dalla Q1. La nostra performance sul giro secco non è ancora perfezionata: non riusciamo ad avere il massimo dalle gomme in un solo giro, e dobbiamo trovare il motivo. Finora il nostro passo di gara è stato migliore del ritmo in un solo giro, e ieri durante le long run con gomme già un po’ utilizzate eravamo piuttosto competitivi”.

“Anche questa mattina, sulla pista calda – ha proseguito – la macchina sembrava buona e pare che gestiamo bene gli pneumatici posteriori, il che sarà un buon vantaggio in gara. Ma, ovviamente, la nostra posizione di partenza è già compromessa e siamo piuttosto indietro, perciò vedremo cosa riusciremo a fare. Detto questo, non essere riusciti ad arrivare in Q3 non è la fine del mondo”.

Qui invece le impressioni di Stoffel Vandoorne: Tutti ci aspettavamo un po’ di più dalla giornata di oggi. Abbiamo fatto delle belle sessioni ieri in FP1 e FP2 e mi sentivo davvero sicuro nella macchina. Sappiamo di essere in questo campo molto compatto dove ogni decimo è fondamentale per noi e fa la differenza, quindi dobbiamo continuare a migliorare”.

Avevamo un buon ritmo durante le long run di venerdì e l’equilibrio era piuttosto buono. Questo è un circuito dove strategia e gomme sono piuttosto complesse, quindi ci sono delle possibilità. Dobbiamo cogliere le opportunità e, come a Melbourne, cercare di trarre vantaggio dagli errori degli altri. Abbiamo scelta libera sulle gomme domani, e penso che la cosa potrebbe essere interessante. L’usura delle gomme è stato un punto chiave di questa pista in passato e ci sono varie strategie possibili” ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. rossoferrarisempre

    7 Aprile 2018 at 23:09

    Patetici!! Dal cambio di motore predicano ORA CI SIAMO, VI FAREMO VEDERE, SIAMO LÌ COI MIGLIORI, FINALMENTE CE LA GIOCHIAMO!! ORA BASTA AVERE ROTTO!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati