Ferrari, Raikkonen sorride: “Ottima giornata di prove, soddisfatto del lavoro fatto”

Il finlandese è stato autore di una simulazione GP dai riscontri molto positivi

Ferrari, Raikkonen sorride: “Ottima giornata di prove, soddisfatto del lavoro fatto”

Finalmente una giornata di lavoro quantomeno regolare per Kimi Raikkonen che, eccetto un piccolo problema elettrico in mattinata, è riuscito a girare per la prima volta con grande regolarità a Barcellona sia in mattinata che di pomeriggio. Per Raikkonen questa era l’ultima giornata in auto prima delle prove libere del GP di Melbourne ed è per questo che il buon lavoro svolto dalla Ferrari risulta ancora più importante.

Il finlandese ha completato 136 giri di pista (633 km totali), facendo segnare il miglior tempo di giornata in 1.22.765 con la gomma ultra-soft. In rapporto alle gomme, però, il tempo più significativo è l’1.23 netto fatto segnare con le soft. Nel pomeriggio la Ferrari ha affrontato una vera e propria simulazione di gara, con tanto di procedura di partenza simulata ai box.

Proprio sul long-run altre notizie positive e confortanti per Kimi e la SF16-H; il pilota scandinavo è stato protagonista di un “simul-GP” di alto livello, diviso in quattro stint in cui ha utilizzato nell’ordine mescole soft-medium-medium-hard. Ottimi i tempi negli stint centrali con le mescole medie, con un ritmo gara sull’1.28 alto – 1.29. Positivo anche il passo con gli pneumatici più duri nel finale, con la Ferrari che ha deciso di optare per le hard, forse per evitare paragoni troppo “diretti” con la Mercedes.

In ogni caso anche nell’ultimo stint il ritmo di Kimi è stato ottimo, oscillando tra l’1.28 e l’1.29. Nel complesso del finto GP la Ferrari ha tenuto il ritmo della Mercedes. Ciò significherà ancora poco in questa fase, ma vedere un Raikkonen e una Rossa così in palla è già abbastanza per accendere l’entusiasmo dei cuori rossi.

“È stata una delle giornate di test migliori. Non ci siamo fermati mai, se non una volta a causa della bandiera rossa. Avremmo potuto essere più veloci in alcuni giri, ma comunque è andata bene e siamo abbastanza soddisfatti del nostro lavoroha dichiarato un Raikkonen sinceramente soddisfatto – Si può sempre migliorare e c’è sempre del lavoro da fare. Come detto più volte, non mi piace tirare a indovinare, non ha senso ipotizzare e immaginare dove potremo arrivare durante il GP di Melbourne. Faremo del nostro meglio come al solito. Questa mattina ho provato la struttura di protezione “Halo” e mi ha sorpreso quanto poco fosse diverso dalla guida normale. La visibilità è appena limitata verso l’avanti ma non credo che questa sia la versione finale, quindi si può ulteriormente migliorare”.

Antonino Rendina


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati