Ferrari F1: nuovo tappeto rotante per simulazioni a 360 Km/h

A Maranello la nuova struttura dell’Avl è costata 40 milioni

Ferrari F1: nuovo tappeto rotante per simulazioni a 360 Km/h

La Ferrari prosegue la sua rivoluzione a Maranello investendo anche in tecnologia oltre che in risorse umane. La Scuderia di F1 potrà disporre di un nuovo impianto fornito dall’azienda austriaca Avl, una piattaforma mobile con tappeto rotante (rulli) in grado di testare indoor le monoposto ad una velocità massima di 360 Km/h.

La nuova struttura commissionata ad Avl è costata circa 40 milioni di Euro ed è stata collocata all’interno di un edificio lungo un centinaio di metri ed è alimentata da un generatore autonomo. Il nuovo “tappeto” potrà raccogliere altri dati rispetto ai classici banchi test per sospensioni e motori.

La vettura, posizionata sul tappeto rotante, può essere guidata dal pilota oppure collegata ad un altro simulatore in parallelo. La piattaforma dinamica può ovviamente simulare anche l’effetto del vento ai fini del raffreddamento e dei flussi diretti al motore pur senza fare calcoli su pressioni e carico aerodinamico, in ossequio alle regole sulla limitazione dell’utilizzo delle gallerie del vento.

Alla nuova struttura si affiancherà inoltre un nuovissimo simulatore Ferrari che andrà a sostituire il “Ragno” usato fino alla scorsa stagione. Il nuovo simulatore avrà una cellula poco ingombrante come quelle di McLaren e Red Bull.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

13 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati