F1 | Stroll ringrazia Hamilton: “È di ispirazione, spero di vincere come lui”

Il pilota canadese ricorda il suo primo anno in Formula 1: "Non mi aspettavo di raggiungere questi risultati"

F1 | Stroll ringrazia Hamilton: “È di ispirazione, spero di vincere come lui”

Lance Stroll, pilota canadese della Williams che ha fatto il suo debutto in Formula 1 lo scorso anno, ha vissuto un 2017 pieno di grandi emozioni: adrenalina, sofferenza, tensione, gioia insieme a qualche momento di difficoltà e sconforto. A illuminarlo, però, anche nelle situazioni più complicate, un faro che è stato, per il giovane, un punto di riferimento: Lewis Hamilton, da cui è stato anche più volte elogia.

Lance Stroll ha sottolineato la buona prestazione che Lewis ha avuto durante l’anno, nonostante abbia avuto una Mercedes W08 a volte difficile da gestire e una lotta tra grandi campioni con il suo avversario numero uno Sebastian Vettel: “Ho visto come Hamilton ha gestito la pressione, Vettel era caduto ma Hamilton è stato in grado di gestire quella pressione che aveva, la sua macchina non è mai stata facile da guidare”, ha detto Stroll nelle dichiarazioni per il giornale Express and Star. “La Mercedes ha sofferto in alcune gare, ma ha continuato a cercare di ottenere il massimo e di guadagnare punti come doveva fare, era molto costante per tutto l’anno e lui era determinato e voleva ottenere molti punti in ogni gara. Alla fine ha meritato il titolo, ha un sacco di talento e spero di avere metà del suo successo io”, ha aggiunto.

Lance Stroll ha voluto parlare anche di Michael Schumacher come uno dei suoi grandi riferimenti da seguire: “Schumacher era il mio eroe, era la persona che vedevo quando crescevo, ero sempre affascinato da tutto ciò che ha realizzato e il numero di volte che ha vinto, è stato incredibile e fuori pista era un vero campione, umile, sempre con i piedi sulla terra”, ha ricordato. Per quanto riguardo la sua prima stagione in Formula 1, Stroll ha ammesso di essere contento: “Nel mio primo anno ho raggiunto gli obiettivi che avevo fissato per i prossimi anni, non avrei mai immaginato di essere sul podio così presto, di riuscirci. È stato un momento di orgoglio, ma è solo l’inizio, posso migliorare come pilota ed essere più competitivo in tutto”, ha continuato Stroll. “Durante tutto l’anno sono cambiato molto come pilota, ho imparato molto, ora sento un pilota completamente diverso rispetto a un anno fa, devo migliorare molto”, ha ammesso.

Lance è stato molto critico all’inizio della scorsa stagione da tutti quelli che lo appellano come “pilota a pagamento”, ma lui ha più volte confermato che “nessuno gli ha mai dato nulla”: “Penso di aver vinto la mia occasione in Formula 1, ho vinto la F3 e sappiamo tutti che ha un livello molto alto, ho vinto anche nella F4 e in altre categorie”, ha sottolineato.

Fabiola Granier

F1 | Stroll ringrazia Hamilton: “È di ispirazione, spero di vincere come lui”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati