F1 | Silverstone, analisi prove libere Ferrari: un disastro dopo l’altro

Passo gara da dimenticare, rottura del motore di Vettel a fine giornata

F1 | Silverstone, analisi prove libere Ferrari: un disastro dopo l’altro

Il venerdì della Ferrari non è stato certo grandioso. Il passo gara delle due Rosse è ancora una volta molto più lento rispetto a quello delle Mercedes, inarrivabili, ma anche nel confronto con Racing Point, Red Bull e anche Renault, i tempi di Vettel e Leclerc non brillano affatto. Con gomme soft (rosse), il monegasco si è preso 1.2 secondi dal tempo di Hamilton su medie (gialle). Il distacco tra lui e Sebastian è di soli tre decimi, ma il tedesco è quattordicesimo, segno evidente di come il centro gruppo sia molto compatto, ma anche che la Ferrari ne faccia ampiamente parte quest’anno, con buona pace di tutti. Di seguito i tempi del passo gara: Vettel è sembrato andare meglio con le medie nel secondo stint, prima però che la sua SF1000 lo abbandonasse a Copse per la rottura del motore, che ha spaccato anche la parte inferiore della vettura. Una giornata da dimenticare.

PASSO GARA VETTEL (SOFT-C4)

1:32.075
1:32.767
1:32.935
1:33.251
1:33.282
1:34.005
1:33.909

(MEDIE-C3)

1:31.694
1:32.059
1:32.077
1:32.331
1:32.431
1:32.369
STOP

PASSO GARA LECLERC (MEDIE-C3)

1:32.369
1:32.383
1:32.339
1:34.775
1:33.143
1:32.706
1:33.066
1:33.280
1:33.249
1:33.591

(SOFT-C4)

1:32.750
1:32.609
1:32.423
1:33.187

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati