F1 | Ricciardo: “Non scommetterei sulla vittoria del titolo”

"Potrei non fare altri dieci anni in Formula 1, so come funziona questo sport"

F1 | Ricciardo: “Non scommetterei sulla vittoria del titolo”

Il pilota australiano ha ammesso di non essere infastidito da chi pensa che ormai la sua carriera in Formula 1 sia arrivata al termine. Daniel Ricciardo è in Formula 1 da circa dieci anni e probabilmente da lui ci si aspettava di più delle sette vittorie conquistate alla Red Bull.

Dopo due anni alla Renault, il 31 enne è passato alla McLaren dove al momento non è ancora riuscito a trovare il giusto feeling con la macchina.

“La McLaren è molto diversa dalla Renault dello scorso anno. La differenza tra queste due squadre è maggiore di quella tra Red Bull e Renault. La parte più difficile è che devo cambiare lo stile di guida che uso da molti anni”, ha dichiarato Ricciardo.

Quando gli è stato chiesto poi se è facile per lui non farsi condizionare dalle critiche, ha replicato:

“Non faccio caso a ciò che dicono o scrivono ma ad un certo punto, arriveranno alcuni commenti poco lusinghieri e in generale sono io il mio principale critico. Un articolo o due qua e là non mi turba. Sono infastidito solo quando non sono nella forma migliore, ma è allora che parlare con Zak (Brown, ndr) o Andreas (Seidl, ndr) mi aiuta. Hanno detto ‘Rilassati, la stagione è appena iniziata. Ti conosciamo, sei un ragazzo di talento’. In queste situazioni hai bisogno di fiducia in te stesso. Ho vinto gare e titoli ovunque abbia mai corso prima e riesco sempre a trovare una soluzione, a capirla. Certo che voglio arrivarci più velocemente, ma non sono preoccupato”.

Detto questo, Ricciardo non può escludere la possibilità che la sua carriera finisca senza aver raggiunto il suo obiettivo di essere campione del mondo:

“Non direi che ne ho paura -ha dichiarato ad Auto Hebdo- non ho mai dubitato delle mie capacità, ma ne so abbastanza per sapere che in uno sport così competitivo non ci sono garanzie. Non ho cambiato il mio obiettivo, ma è vero che potrei non fare altri dieci anni in Formula 1. Ho ancora fiducia in me stesso ma non abbastanza per scommettere la mia casa sulla vittoria del titolo. So come funziona questo sport”.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati