F1 | Ricciardo: “Favoriti? No, ci mancano ancora dei decimi per battere Mercedes”

"È stato un po' difficile con le gomme oggi, l'anno scorso sembrava più facile. Adesso non so se opteremo per uno stop o due"

F1 | Ricciardo: “Favoriti? No, ci mancano ancora dei decimi per battere Mercedes”

Dopo aver chiuso le prove libere del pomeriggio “solo” al quarto posto, nelle FP2 Daniel Ricciardo si è rifatto alla grande conquistando il primo posto davanti a Lewis Hamilton. Daniel ha mostrato un ottimo passo gara oltre a una velocità sul giro secco straordinario che l’hanno proprio fatto balzare in testa alla classifica serale.

Lo stesso Ricciardo è soddisfatto del suo venerdì, ma come sempre non ci si deve fermare mai e lavorare al massimo sulla vettura per raggiungere la perfezione. Quello che lo preoccupa è proprio la sfida con la Mercedes. Nonostante la prima posizione Daniel crede che la Red Bull sia ancora un po’ al limite nella sfida con i campioni del mondo: “Favoriti? Per adesso per me la Mercedes ne ha di più ancora, al sabato sono sempre più forti e hanno anche del margine. Noi siamo stati davanti a loro per un decimo oggi, credo che dobbiamo trovare due decimi e forse saremo lì con loro. Nel complesso è stato un bel venerdì, spero sia lo stesso domani e domenica”, ha commentato.

Quello che hanno riscontrato quasi tutti i piloti è stato un po’ il problema di feeling con le gomme. Anche Ricciardo ha confermato: “È stato un po’ difficile con le gomme oggi, l’anno scorso sembrava più facile, oggi era più difficile. Adesso non so se opteremo per uno stop o due”, ha commentato.

Fabiola Granier

F1 | Ricciardo: “Favoriti? No, ci mancano ancora dei decimi per battere Mercedes”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati