F1 | Ricciardo confessa: “Ho pensato di andare alla McLaren”

"Avevo bisogno di rompere la routine e la Renault sembra poter funzionare"

F1 | Ricciardo confessa: “Ho pensato di andare alla McLaren”

Il pilota australiano ha dichiarato che tra le opzioni per il 2019, oltre alla Mercedes c’era anche la scuderia di Woking. Tuttavia, dopo cinque anni con la Red Bull, ha deciso di passare alla Renault.

Intervistato da RACER, Daniel Ricciardo ha ammesso che con la McLaren c’è stata una buona sintonia, ma ha fatto un passo indietro in quanto è consapevole delle carenze del team:

“Ho fatto un po’ di meeting con loro, e ho pensato che fossero persone davvero fantastiche. I dipendenti mi piacciono molto. Non significa che non mi piace il personale della Red Bull o di altri team, con loro c’è stata una bella atmosfera. Ovviamente, hanno ammesso però di non essere ancora arrivati e firmare adesso sarebbe stato troppo ottimistico; quindi ho scartato quella opzione. Con la Renault, abbiamo parlato e si è creata una buona sintonia che mi ha fatto dire ‘Ok, è un team di lavoro, i progressi che hanno fatto sono buoni, sono due anni ed è un buon affare'”.

L’australiano ha comunque riconosciuto il fatto che in base alla sua personalità, la McLaren sarebbe stata una buona scelta per lui.

“Dal punto di vista individuale, la McLaren sarebbe una squadra allettante per tutti, ma mancano ancora le prestazioni. Alla Renault, la presentazione e tutto quello che mi hanno proposto sembrava potesse funzionare. Sappiamo tutti che hanno ancora del lavoro da fare con il telaio ed il motore, ma quello che hanno fatto negli ultimi due anni, mi è sembrata la giusta direzione da prendere e io avevo bisogno di un cambiamento per rompere la routine”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati