F1 | Renault, Hulkenberg: “Il 2017 un anno per costruire”

"La sesta posizione nel Campionato Costruttori significherà molto moralmente perché finire con un risultato solido aiuta tutti e, naturalmente, più denaro aiuta sempre, non c'è dubbio su questo!"

F1 | Renault, Hulkenberg: “Il 2017 un anno per costruire”

La Renault ha conquistato una meritata sesta posizione nel Campionato Costruttori 2017 grazie ad una buona seconda parte della stagione e al risultato di Nico Hulkenberg ad Abu Dhabi. Ad Enstone vanno in vacanza con un grande sorriso e già pensano a cosa possono migliorare per la prossima stagione 2018.

Hulkenberg è infatti molto soddisfatto di quello che la squadra è riuscita a costruire quest’anno, ma sa che il prossimo sarà un campionato davvero molto complicato: “Il 2017 è stato un anno di costruzione, brillare sarebbe stato raro, ma alla è stato grandioso finire la stagione con un risultato che ci fa tornare a casa con la testa alta”, ha commentato Hulkenberg alla Formula 1. “Sotto questo aspetto, Abu Dhabi è stato un sipario di chiusura 2017, ma ha dimostrato che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. L’obiettivo è combattere in alto in classifica e questo non è affatto cambiato”, ha aggiunto.

Il team francese il prossimo anno avrà validissimi avversari per la stagione: “Sappiamo che abbiamo ancora migliorare in determinate aree, ma i segnali ci incoraggiano molto, perché a livello di ritmo stiamo migliorando sempre di più, anzi sono molto orgoglioso di come progrediamo e di quello che facciamo per migliorare rispetto a come siamo partiti all’inizio della stagione”, ha sottolineato. Sicuramente l’arrivo di Sainz nel team ha aiutato molto per la rincorsa al sesto posto: “La sesta posizione nel Campionato Costruttori significherà molto moralmente perché finire con un risultato solido aiuta tutti e, naturalmente, più denaro aiuta sempre, non c’è dubbio su questo!”, ha detto. “Direi che abbiamo avuto un buon pacchetto per tutta la seconda parte della stagione, anche se abbiamo avuto molti problemi, il che ci è costato molti buoni risultati e molti punti lungo la strada, quindi sì, Abu Dhabi è stato un po’ come riprendersi, in qualche modo, da quello che avevamo perso e finire con una nota positiva”, ha detto.

Fabiola Granier

F1 | Renault, Hulkenberg: “Il 2017 un anno per costruire”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati