F1 | Red Bull e Mercedes sulle presunte irregolarità della Ferrari: “E’ compito quotidiano della FIA verificare cosa fanno i team”

Nessun dubbio, però, sull'operato di Charlie Whiting: "C'è l'esperienza e la preparazione per valutare casi di questo tipo"

F1 | Red Bull e Mercedes sulle presunte irregolarità della Ferrari: “E’ compito quotidiano della FIA verificare cosa fanno i team”

Nonostante la FIA abbia rigettato quasi tutte le richieste avanzate da Mercedes e Red Bull su presunte irregolarità tecniche sulla SF71H, Christian Horner e Toto Wolff non hanno messo in dubbio l’operato di Charlie Whiting e di tutto il suo staff, sottolineando come i team in questione si fidino al 100% dell’operato tecnico della FIA.

Mercedes, ricordiamo, ha accusato la Scuderia di Maranello di sfruttare, oltre il limite consentito, il sistema ibrido ERS, sviluppando dalle batterie più dei 120 kW permessi dal regolamento sportivo.

La questione non ha trovato un proseguo, dato che Whiting ha smentito categoricamente uno scenario di questo tipo, sottolineando come la Ferrari abbia sviluppato il proprio concept di vettura seguendo lettera per lettera il regolamento sportivo.

“Non siamo un fornitore, quindi per questi argomenti dovreste chiedere a Toto [Wolff.ndr]”, ha commentato Horner. “Noi della Red Bull siamo abbastanza certi che in FIA ci sia l’esperienza e la preparazione per valutare casi di questo tipo. Non nutriamo dubbi sul fatto che le verifiche tecnica vengano rispettate in toto e che la Federazione, in caso di riscontri dubbi, ponga subito l’attenzione su questi particolari”.

“Concordo assolutamente con Christian [Horner]”, ha aggiunto Toto Wolff. “Parliamo spesso di alcuni argomenti inerenti alle norme. Alcuni sono più controversi, mentre altri di più semplice valutazione. E’ compito quotidiano della FIA verificare cosa fanno i team. È obbligo dei team rispettare i regolamenti. Ho grande fiducia in caso di un qualsiasi problema, sia sul motore che sul telaio, dato la FIA è al centro di tutto. Questo processo, inoltre, sta avvenendo mentre parliamo”.

2.5/5 - (6 votes)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati