F1 | Red Bull, Albon secondo nel Virtual GP della Cina: “Mi allenerò di più”

Courtois quindicesimo all'esordio: "L'incidente in partenza ha condizionato la mia gara"

Alexander Albon ha concluso al secondo posto il Virtual GP della Cina dopo una bella lotta con Leclerc, durata però pochi giri, con il monegasco più a suo agio con le Hard. Quindicesimo Courtois con l'altra Red Bull
F1 | Red Bull, Albon secondo nel Virtual GP della Cina: “Mi allenerò di più”

Alexander Albon si è classificato al secondo posto nel Virtual GP della Cina. Il pilota thailandese, dopo l’esordio non proprio felice due settimane fa, si è allenato parecchio su F1 2019, anche insieme a Leclerc e altri piloti ed è riuscito a dar fastidio proprio al monegasco durante questa gara, anche se il pilota della Ferrari alla lunga ha avuto la meglio. Solo una quindicesima posizione per Thibaut Courtois: il portiere belga del Real Madrid, al suo esordio virtuale con la Red Bull è stato vittima di un incidente nelle fasi iniziali che gli hanno compromesso la gara.

“Questa volta non ho fatto alcun incidente, è la cosa più importante, ed è bello salire sul podio, anche se virtualmente – ha commentato Albon. Ho messo pressione a Charles, ma ha avuto la meglio, è stato più veloce. Sono un po’ deluso, ma mi allenerò per il prossimo round. Il mio nuovo compagno di squadra Thibaut è veloce, si è allenato con me, e a volte andava più forte, questo mi ha fatto temere per il posto di lavoro (scherza, ovviamente ndr). Ho tenuto Charles dietro per un po’, ci siamo fatti delle risate! E’ divertente fare queste gare virtuali, quantomeno passiamo il tempo così. Rispetto a calcio e basket, che hanno giochi come FIFA e NBA, le corse ti mantengono attivo anche fisicamente. Durante alcune gare virtuali ho sudato più che nella realtà, avrò bisogno di un asciugamano la prossima volta”.

“Sono contento della mia prestazione, penso che il ritmo sia stato buono – ha dichiarato Courtois. Mi sarebbe piaciuto stare più avanti, le mie qualifiche potevano andare meglio, ma sono stato nel traffico. In gara la ho avuto una buona partenza, fino a curva 3, ma sono stato spinto fuori pista e da ottavo mi sono ritrovato ultimo. Ho reagito abbastanza bene, ho lottato con altri piloti, specialmente con Correa alla fine. E’ stata una gara molto divertente, sono felice di aver fatto parte della Red Bull per questo evento, spero di avere altre possibilità, mi sono divertito tantissimo. Alex è stato bravo, ha ottenuto il secondo posto: speravo nella sua vittoria, ma ha fatto un’ottima gara. Grazie mille alla Red Bull per questa opportunità”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati