F1 | Pirelli, Isola sul giovedì di Monaco: “I team oggi hanno raccolto molti dati utili”

Squadre e piloti hanno concentrato la propria attenzione sulla C5, lasciando poco spazio alla più dura C3

Mercedes protagonista assoluta con la mescola C4. Squadre invece più in difficoltà con il composto più duro, ovvero quello C3, vista la poca gomma in pista e le temperature relativamente fresche
F1 | Pirelli, Isola sul giovedì di Monaco: “I team oggi hanno raccolto molti dati utili”

Feedback positivi per Pirelli sulle mescole C4 e C5 utilizzate dai piloti nelle libere del Gran Premio di Monaco, sesto appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1.

Nonostante le basse temperature del mattino e il poco grip presente in pista, infatti, gli pneumatici varati per questo week-end nel Principato hanno offerto i giusti riscontri per quello che riguarda la performance, soprattutto quelli più morbidi (il composto più duro, C3, verrà probabilmente tagliato via in vista della gara.ndr).

La gara, ricordiamo, dovrebbe strutturarsi su una strategia a singolo stop, con i piloti che, grazie al poco consumo, avranno la possibilità di iniziare la gara con mescola C5, salvo poi passare quella C4.

“È stata una prima giornata di prove piuttosto tipica a Monaco, nonostante le temperature fresche, e senza lunghe interruzioni”, ha dichiarato Mario Isola al termine del giovedì. “I piloti hanno provato quasi esclusivamente i pneumatici C5 soft, equivalenti agli hypersoft 2018, ma più consistenti. Di conseguenza, si riesce a spingere più a lungo e, infatti, il miglior tempo di giornata non è molto lontano dalla pole position dello scorso anno”.

“Ci sono alcune incognite sul meteo, ma i Team oggi hanno raccolto molti dati utili quindi ci aspettiamo che la strategia in vista di qualifiche e gara sia piuttosto delineata”, ha concluso.

F1 | Pirelli, Isola sul giovedì di Monaco: “I team oggi hanno raccolto molti dati utili”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati