F1 | Papa Francesco omaggiato con busto e casco di Ayrton Senna

L'opera in bronzo, realizzata Paula Senna Lalli, nipote di Ayrton, verrà conservata nei Musei Vaticani

F1 | Papa Francesco omaggiato con busto e casco di Ayrton Senna

Nella giornata odierna Sua Santità Papa Francesco ha ricevuto in dono, in Piazza San Pietro, un busto in bronzo di Ayrton Senna (foto copertina e video, credits: Vatican News) e un casco appartenuto al compianto pilota brasiliano.

L’opera, realizzata da Paula Senna Lalli e commissionata da Neyde Senna, mamma di Ayrton, fa parte degli eventi organizzati in occasione del 25° anniversario dalla morte del tre volte campione del mondo che cadrà il prossimo 1 maggio.

Ho ricevuto con orgoglio la richiesta di mia nonna. Ho accettato la sfida, pur riconoscendo la difficoltà del compito: pochissime opere di questo tipo sono stati approvati dalla nostra famiglia, soprattutto da mia nonna”, ha dichiarato Paula, direttrice dell’Istituto Ayrton Senna, che non ha potuto presenziare all’evento ed è stata rappresentata nell’occasione dalla sorella Bianca.

È stata una giornata molto eccitante. È un onore poter venire in Vaticano e incontrare il Papa durante la settimana di Pasqua per consegnare un lavoro così speciale per conto di mia sorella Paula. Ha ringraziato e ha elogiato il busto. La predica odierna parlava di affidarsi a Dio nelle difficoltà e questo mi ha ricordato molto Ayrton, perché lo ha sempre fatto. Grazie anche a Claudio Giovanonni (amico della famiglia Senna, ndr) che conosceva la fede di mio zio come parte fondamentale dei suoi valori e che ci ha aiutato a vivere questo momento unico”, ha sottolineato Bianca.

Il busto verrà conservato nei Musei Vaticani.

Piero Ladisa


F1 | Papa Francesco omaggiato con busto e casco di Ayrton Senna
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. stefanoabbadia

    18 aprile 2019 at 07:06

    Per prima cosa confermo: Ayrton Senna Campione ineguagliabile e unico per il suo stile , massimo rispetto per Lui (come per Schumacher).
    Una sola domanda: ma quanti caschi aveva Senna? (ogni tre per due leggo che un casco appartenuto a lui viene donato a tal e tal altro ecc)

    • Zac

      18 aprile 2019 at 09:18

      Senna Santo Subito.
      Il miracolo della moltiplicazione dei caschi lo testimonia.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati