F1 | Liberty Media, Sean Bratches: “Vogliamo rendere le gare eventi unici e indimenticabili”

Tra le varie star presenti ad Austin ci sarà anche Usain Bolt

F1 | Liberty Media, Sean Bratches: “Vogliamo rendere le gare eventi unici e indimenticabili”

Liberty Media, il colosso americano che ha rilevato il pacchetto azionario della Formula Uno da Bernie Ecclestone nel gennaio scorso, vuole rendere memorabile il suo primo appuntamento a stelle e strisce nel Circus.

Diverse saranno infatti le celebrità presenti nel weekend di Austin. Il campione giamaicano Usain Bolt darà il via libera ai piloti per iniziare il classico giro di formazione pre-gara, mentre prima dell’inizio del GP il famoso annunciatore Michael Buffer annuncerà ogni singolo pilota in un grande evento che coinvolgerà anche Steve Wonder e i Dallas Cowboys Cheerleaders.

Il noto cantante Justin Timberlake si esibirà inveceal sabato, motivo per cui la sessione di qualifiche è stata posticipata di due ore (il via alle 23 italiane) rispetto ai canonici orari.

Sulle novità previste per il Gran Premio degli USA, Sean Bratches – a capo del comparto commerciale della Formula Uno – ha dichiarato: “Continuiamo a inserire elementi nuovi ad ogni gara, come l’innovativo format di presentazione dei piloti che ci sarà ad Austin.  Gli Stati Uniti sono, senza dubbio, il paese dove gli eventi sportivi sono considerati come intrattenimenti, al di là dell’aspetto puramente sportivo. Vogliamo fare qualcosa che posizioni la Formula 1 tra sport e spettacolo, diventando così un evento unico e un’esperienza indimenticabile”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. morriss

    morriss

    17 Ottobre 2017 at 19:40

    Cambiare invece le assurde regole imposte x un fantomatico risparmio come imporre solo tre motori x tutto il mondiale, o non potere più cambiare gli assetti il sabato anche se cambiano le condizioni climatiche, o ancora vedere queste orribili F1 o il rombo dei motori quasi depotenziato, questo no? La F1 non ha bisogno di gossip, ma di regolamenti che permettano di vedere lì spettacolo in pista e non di vedere tram che non usano motori o gomme per non esaurirmi!!!

  2. pippo

    18 Ottobre 2017 at 14:08

    bannate ste power-frullatori

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati