F1 | L’architetto Zaffelli: “Il Mugello ha tutto per offrire un grande spettacolo”

"E' un mix di curve lente e molto veloci, è un tracciato completo", ha aggiunto

L'architetto italiano favorevole alla tappa del Mugello, che coinciderebbe con il millesimo GP in Formula 1 della Ferrari
F1 | L’architetto Zaffelli: “Il Mugello ha tutto per offrire un grande spettacolo”

La Formula 1 sta ancora cercando il modo di dare continuità al mondiale 2020 dopo le otto gare europee. A metà settembre si dovrebbe partire per l’Eurasia, ma ancora ci sono tanti punti interrogativi. Non c’è fretta, stando a Chase Carey, ma è ovvio che le indiscrezioni non mancano di certo. Una tra le più suggestive è quella che vorrebbe il Mugello circuito ospitante della nona gara di questo martoriato mondiale, e questo vorrebbe dire per la Ferrari festeggiare il millesimo Gran Premio della sua storia proprio nella pista di casa. Scenario suggestivo e intrigante, che trova pareri favorevoli, come quello di Jarno Zaffelli, architetto da sempre impegnato nella costruzione e rimodernamento dei circuiti, non ultimo quello di Zandvoort in Olanda.

“Il Mugello ha tutto per offrire un grande spettacolo – ha detto Zaffelli. E’ un circuito bellissimo, circondato da un ambiente altrettanto magnifico. C’è un bel mix di curve lente e molto veloci, ha tutto, è un tracciato completo. Non molto tempo fa abbiamo messo un nuovo asfalto nelle ultime curve. Così come Zandvoort, il Mugello è vecchia scuola, non ci si ferma mai. Ci sono anche delle variazioni di quota importanti, ma ovviamente meno accentuati di Spa, per esempio. Potrebbe essere la sede della millesima gara della Ferrari, un evento speciale”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati