F1 | L’Alpine torna a punti con Gasly (ottavo) e Ocon (nono)

Difficile tenere alle spalle Mercedes e Red Bull: con la Ferrari una lotta più serrata

F1 | L’Alpine torna a punti con Gasly (ottavo) e Ocon (nono)

GP Miami – Dopo due Gran Premi disastrosi in termini di risultati (Melbourne) e prestazioni (Baku) l’Alpine è tornata in zona punti con entrambe le vetture. Gasly ha conquistato l’ottava posizione pur partendo dalla quinta, ma era obiettivamente difficile poter tenere dietro vetture come Red Bull e Mercedes. Più facile a Miami, almeno in questo weekend potersela giocare con la Ferrari, ma alla fine e con grande difficoltà Leclerc è riuscito a stare davanti. Ocon ha concluso alle spalle del compagno di squadra, quindi in nona posizione, provando la strategia inversa stile Verstappen, ma al contrario del campione olandese non ha concluso granché.

“Sono molto soddisfatto del risultato finale – ha dichiarato Gasly. Pur avendo perso delle posizioni rispetto alla partenza, è stato molto difficile tenere dietro vetture più veloci come quelle di Verstappen e Leclerc, ma lottare con Ferrari e Mercedes a fine gara è decisamente incoraggiante. Abbiamo dovuto risparmiare carburante nella seconda metà della gara, quindi il fatto che fossimo così vicini ai primi sei è certamente un passo nella giusta direzione. Dopo due gare impegnative era importante andare a punti con le due vetture, quindi merito a tutto il team per il risultato di Miami. Adesso vedremo dove possiamo migliorare così da arrivare a Imola per continuare a colmare il divario con i nostri rivali davanti”.

“Che bello essere tornati in zona punti con entrambe le vetture – ha detto Ocon. Abbiamo provato la strategia più aggressiva partendo con le hard nel primo stint e alla fine non ha dato i frutti sperati: ci sono state delle belle battaglie con Ferrari e Mercedes e il nostro ritmo era ottimo, quindi è incoraggiante per il futuro. Siamo soddisfatti del lavoro svolto perché non credo che avremmo potuto fare molto di più. Ci sono delle cose da rivedere e migliorare, ma è una stagione lunga e sono impaziente di affrontare la tripletta di gare in Europa dove dovremo fare tre grandi prestazioni”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati