F1 | Imola a porte chiuse, il Sindaco Panieri: “Cerchiamo delle soluzioni”

"Abbiamo ben chiari i numeri dell’emergenza sanitaria, ma anche la validità dei nostri protocolli", ha affermato il Sindaco

Imola, al momento, si svolgerà senza pubblico a causa del nuovo DCPM del Governo
F1 | Imola a porte chiuse, il Sindaco Panieri: “Cerchiamo delle soluzioni”

Intervistato da “Il Resto del Carlino”, il Sindaco della città di Imola, Marco Panieri, ha parlato del nuovo DCPM varato dal governo per contrastare l’emergenza Coronavirus e dell’assenza dei tifosi nel prossimo Gran Premio dell’Emilia Romagna, 13° appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1, sottolineando come Imola stia facendo il massimo per garantire, anche in maniera minima, l’afflusso del pubblico all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Secondo il Sindaco, gli enti preposti collaborano da giorni per evitare un Gran Premio a porte chiuse che, ovviamente, lascerebbe con l’amaro in bocca tutti i tifosi che nelle scorse settimane hanno acquistato un tagliando per assistere al ritorno in F1 del “Santerno”.

“La sicurezza e la salute vengono prima di tutto, ovviamente”, ha dichiarato il Sindaco di Imola, Marco Panieri. “Cercheremo comunque di capire se sarà possibile, anche riducendo il numero degli spettatori previsti, l‘apertura del prossimo Gran Premio dell’Emilia Romagna al pubblico. Abbiamo ben chiari i numeri dell’emergenza sanitaria, ma anche la validità dei nostri protocolli. Stiamo cercando delle soluzioni insieme agli enti preposti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati