F1 | Hamilton attacca la corrida: “Bisogna chiuderne le scuole immediatamente”

Dura la replica dalla Spagna: "Per noi ha un significato culturale, lui non sa niente in merito"

Scoppia la polemica tra Lewis Hamilton e la Spagna in merito alla corrida
F1 | Hamilton attacca la corrida: “Bisogna chiuderne le scuole immediatamente”

In Spagna si è scatenata una vera e propria polemica dopo le parole al veleno di Lewis Hamilton in merito alla corrida. Per il britannico questo tipo di spettacoli dovrebbe essere censurato immediatamente, e per quanto da non conoscitori delle culture altrui, non possiamo che essere d’accordo su quanto affermato dal campione britannico, nel paese iberico hanno preso malissimo l’attacco di Hamilton, e non sono mancate le risposte al veleno dei diretti interessati.

“Chiediamo al ministero della pubblica istruzione spagnolo di chiudere immediatamente le scuole di corrida”, ha detto recentemente Hamilton.

Non si è fatta attendere la risposta del Ministro della cultura e dello sport spagnolo, Jose Manuel Rodriguez Uribes“Parole offensive quelle di Hamilton, nel nostro paese la corrida ha un significato culturale. Il modo di esprimere questa sua idea non aiuta la comunicazione e la comprensione”.
Lo scrittore spagnolo Fernando Sanchez-Drago ha detto: “Non è necessaria un minimo di intelligenza per ottenere la licenza da pilota?”.

I fratelli Cayetano e Francisco Rivera, due famosi toreri, hanno attaccato il campione britannico di Formula 1: “Al signor Hamilton non piace la corrida? E allora? Prima di criticare la cultura di un altro paese, dovresti almeno sapere di cosa stai parlando. Lo vedo come un attacco e una mancanza di rispetto nei confronti della Spagna, degli spagnoli e delle nostre tradizioni. Non ha passato nemmeno un minuto della sua vita in una scuola di corrida per vedere cosa viene insegnato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati