F1 | Haas, Grosjean e Magnussen: “Vettura più competitiva rispetto all’Austria”

I due piloti Haas si sono classificati in dodicesima e quattordicesima posizione nella prima sessione di libere

F1 | Haas, Grosjean e Magnussen: “Vettura più competitiva rispetto all’Austria”

Kevin Magnussen e Romain Grosjean sono stati divisi solo da Alexander Albon durante la prima sessione di prove libere: i due piloti Haas si sono classificati rispettivamente in dodicesima e quattordicesima posizione. Il francese ha saggiato la pista solo con mescola media, mentre Magnussen ha provato anche la mescola più dura.

Durante il pomeriggio, su pista bagnata, solo Grosjean è sceso in pista completato ben 6 giri: ottavo miglior tempo, per lui, che non aveva provato la VF-20 sotto la pioggia in Austria, per via di un problema riscontrato prima delle qualifiche del gran premio di Stiria.

E’ stata la prima volta sul bagnato per me, questo pomeriggio, visto che non siamo riusciti a fare la qualifica in Austria. Sono riuscito a completare pochi giri, e la macchina sembrava a posto. Anche la prima sessione di libere è andata bene. Eravamo più competitivi rispetto all’Austria. Non ho ancora provato la mescola soft, quindi non so qualche sarà il nostro passo. In ogni caso, sono contento della vettura. Ci sono alcune limitazioni, ma abbiamo fatti alcuni cambi al set-up che ci hanno messo sulla giusta direzione. Tutto il team è positivo, l’umore era alto dopo la sessione. Ovviamente una grande variabile sarà il tempo, ma credo che saremo pronti anche in caso di pioggia“.

Solo un giro di installazione, invece, per Magnussen durante la seconda sessione di libere.

La prima sessione di libere è stata positiva. E’ divertente guidare qui all’Hungaroring direi che il weekend è cominciato col piede giusto. Non siamo riusciti a girare tanto sul bagnato. Ho fatto un giro di installazione con le gomme intermedie, per verificare le condizioni, ovviamente scivolose. Non vedo l’ora di scendere in pista domani e scoprire come sarà la pista, asciutta.o bagnata. Queste condizioni rendono tutto più divertente ed eccitante. Tutto può cambiare e hai più chance di fare qualcosa di speciale, ma anche rovinare tutto: noi scegliamo sempre qualcosa di speciale“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati