F1 | Ferrari, Sticchi Damiani sull’avvicendamento Arrivabene-Binotto: “Giusto cambiare, non devono esserci più equivoci”

Sull'arrivo di Leclerc: "Vettel non l'avrà accolto bene, ma sono convinto che potrà aiutarlo per dare il massimo"

F1 | Ferrari, Sticchi Damiani sull’avvicendamento Arrivabene-Binotto: “Giusto cambiare, non devono esserci più equivoci”

Anche Angelo Sticchi Damiani ha esternato il proprio punto di vista sullo scossone vissuto dalla Ferrari nelle scorse ore, che ha portato ai saluti Maurizio Arrivabene con la nomina di Mattia Binotto a nuovo Team Principal.

Il presidente di ACI  ha infatti avallato questo cambiamento prodotto dalla scuderia del Cavallino per quel che concerne la Gestione Sportiva: “Il messaggio è chiaro, non ci possono essere più equivoci – ha sottolineato al Corriere dello Sport -. I risultati non possono più essere messi in discussione a causa di problemi di comunicazione tra i responsabili di settore”.

Sticci Damiani ha poi aggiunto: “La nomina di Binotto, con la fusione dei due ruoli più importanti all’interno della squadra, significa una cosa: punti a vincere subito i due campionati del mondo. Le aspettative per il 2019 sono enormi ed è importante che sia stato trovato un punto di equilibrio. Gli azionisti hanno chiaramente considerato inaccettabile il rischio di una terza stagione con passi falsi e opportunità mancate. Bisogna ringraziare anche i tifosi, che non hanno mai abbandonato la Ferrari nei momenti di sconfitta”.

Il presidente dell’ACI ha promosso la scelta della Ferrari sostituire Kimi Raikkonen con Charles Leclerc: “Sebastian (Vettel, ndr) non avrà accolto bene l’arrivo di un giovane pilota veloce e già molto maturo, ma sono convinto che non può che aiutarlo e spingerlo a dare il massimo. C’è bisogno di nuovi stimoli dopo l’incredibile fragilità dimostrata la scorsa stagione, mentre correva in una sorta di zona di comfort con l’amico Raikkonen al suo fianco. Uscire da quella situazione può fargli solo bene”.

F1 | Ferrari, Sticchi Damiani sull’avvicendamento Arrivabene-Binotto: “Giusto cambiare, non devono esserci più equivoci”
4.7 (93.33%) 3 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati