F1 | Ferrari, Sainz: “La mia intenzione è quella di essere pronto al 100% per la prima gara”

"Cercherò di arrivare in gara uno al mio massimo livello", ha sottolineato lo spagnolo

Sainz vuole trovare il feeling con la SF21 nel minor tempo possibile
F1 | Ferrari, Sainz: “La mia intenzione è quella di essere pronto al 100% per la prima gara”

Come sarà l’esordio di Carlos Sainz in Ferrari? Un interrogativo al quale il diretto interessato ha cercato di dare risposta, ammettendo come le sue prime gare in rosso potrebbero essere difficili in quanto ha bisogno di tempo per adattarsi alla nuova macchina.

Con la SF21 avrà a disposizione solamente una giornata e mezza di test, con le prove invernali che si svolgeranno dal 12 al 14 marzo in Bahrain, troppo poco per instaurare subito un ottimo feeling con la vettura. Nonostante queste difficoltà, il neo alfiere del Cavallino vuole farsi trovare pronto per la prima gara stagione che si disputerà proprio a Sakhir il prossimo 28 marzo.

La mia intenzione è ovviamente quella di essere pronto al 100% per gara uno – ha dichiarato Sainz, citato dal portale RaceFans – Parlando della mia esperienza nel cambiare team è molto difficile da ottenere. Ci sono esperienza, sensazioni di cui hai bisogno che impari durante le gare piuttosto che nei test. Un giorno e mezzo di test per pilota di sicuro non aiuterà molto. Ma allo stesso tempo, proverò a contare sulle mie ultime esperienze di cambio squadra e cercherò di arrivare in gara uno al mio massimo livello, un livello che pensavo di mostrare in McLaren”.

Sainz ha poi aggiunto: “La mia intenzione è quella di raggiungere quel livello il prima possibile. Dipende anche dal primo feeling con la macchina, da quale feeling ti dà subito la macchina da quanto pensi di essere subito vicino al limite della macchina. Avrò bisogno di un po’ di tempo per scoprirlo e avrò bisogno di un po’ di tempo per sperimentare con i miei assetti, mettendo la macchina un po’ di più a mio piacimento e vedere dove possiamo andare in futuro”.

Per iniziare a prendere confidenza con una monoposto rossa, Sainz ha avuto la possibilità a fine gennaio di scendere in pista a Fiorano con la SF71H. Vettura utilizzata dalla Ferrari nella stagione 2018. Un test che ha destato ottime impressioni nello spagnolo.

La Ferrari 2018 è stata un’ottima macchina ed è un’auto che mi ha colpito fin da subito al box di Fiorano. Mi è piaciuto molto perché mi ha permesso di sentirmi di nuovo una macchina di Formula 1 dopo un paio di mesi. L’equilibrio, la potenza, la guidabilità, è stato piuttosto impressionante. Mi sono decisamente divertito. Fiorano per me è stata una grande giornata, il mio primo giorno da pilota Ferrari di Formula 1”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati