F1 | Ferrari, Camilleri: “Il diritto di veto? Verrebbe utilizzato come ultima risorsa”

Una situazione potrebbe essere rappresentata dalla candidatura a capo del Circus di Toto Wolff

F1 | Ferrari, Camilleri: “Il diritto di veto? Verrebbe utilizzato come ultima risorsa”

La Ferrari, per bocca del proprio amministratore delegato Louis Camilleri, ha sottolineato che utilizzerà il diritto di veto solo in determinate circostanze.

Una di queste potrebbe essere la candidatura di Toto Wolff, attuale team principal della Mercedes, come presidente del Circus.

Se qualcuno accetta tale responsabilità, ed è stato una pedina importante in una certa squadra negli ultimi anni, creerebbe automaticamente conflitti di interesse – ha ammesso il CEO Ferrari, discutendo con i giornalisti presenti al pranzo natalizio di Maranello -. Non sarebbe giusto che una persona del genere gestisse la Formula Uno”.

Camilleri ha poi aggiunto:  “Il veto è uno strumento che sarebbe usato come ultima risorsa. In caso di confronto, spiegheremo chiaramente la nostra posizione a Liberty Media e avremmo una conversazione costruttiva”.

F1 | Ferrari, Camilleri: “Il diritto di veto? Verrebbe utilizzato come ultima risorsa”
1.5 (30%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    15 dicembre 2019 at 14:03

    Chi ha il diritto di veto, di fatto, gestisce l’ambaradan.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati