F1 | Ferrari, Binotto sul 2021: “Dobbiamo tornare a lottare per il podio”

"Il nuovo regolamento è una bella sfida e rimescolerà le carte", ha ammesso il team principal

L'intervista integrale di Binotto andrà in onda domani, giovedì 29 ottobre, su Sky Sport F1 dalle 21:15
F1 | Ferrari, Binotto sul 2021: “Dobbiamo tornare a lottare per il podio”

Mancano poche gare e la Ferrari manderà in archivio un difficile 2020 che l’ha vista faticare terribilmente, come dimostrano i piazzamenti ottenuti dalla SF1000. L’obiettivo di Maranello è quello di tornare a battagliare costantemente per il podio a partire dalla prossima stagione, dove il Cavallino conterà sulla nuova line-up formata da Leclerc-Sainz con lo spagnolo che prenderà il posto di Vettel promesso sposo in Aston Martin, come ha dichiarato Mattia Binotto nell’intervista rilasciata a Sky SportF1 che andrà in onda domani – giovedì 29 ottobre – a partire dalle 21:15.

Lottare per il Mondiale 2021? Realisticamente no. Deve tornare a lottare realisticamente per il podio, penso che questo debba essere realisticamente il nostro obiettivo”, ha ammesso il team principal della Rossa .

Dal 2022 il Circus andrà incontro all’ennesimo cambio regolamentare della propria storia recente. Un’opportunità ghiotta, ma al tempo stesso non sarà facile riuscire ad estrarre il cosiddetto coniglio dal cilindro come magari è capitato in passato ad alcune scuderie.

Sono certo che questa squadra è viva. Sono certo che faremo un passo avanti – ha sottolineato Binotto – È il momento giusto per un cambio forte, partire tutti con un nuovo regolamento 2022, non solo potremo tutti lavorare sull’aerodinamica 2022 solo da gennaio prossimo. È una bella sfida, è una forte discontinuità e rimescolerà le carte. Per come è stato scritto è un regolamento molto restrittivo, ci sono poche opportunità di inventarsi qualcosa di strano. Le premesse sono giuste. Cercare di aumentare la spettacolarità, le vetture che potranno perdere meno prestazione aerodinamica stando più vicina a quella davanti”.

Parlando poi delle imitazioni di Maurizio Crozza ha detto: “Ogni volta che lo vedo mi metto a ridere. Mi crea simpatia, mi diverte. In questa stagione ci sta sdrammatizzare la situazione. Va bene così”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati