F1 | Ferrari, Binotto: “Sainz è una grande spinta per noi, è aria fresca”

"È sempre a Maranello anche quando non ci sono fine settimana di gara", la sottolineatura del TP del Cavallino

F1 | Ferrari, Binotto: “Sainz è una grande spinta per noi, è aria fresca”

Tra gli argomenti analizzati da Mattia Binotto nella press conference del venerdì di Imola figura anche quello relativo a Carlos Sainz. Il team principal della Ferrari ha esternato tutta la sua soddisfazione nel commentare l’adattamento dello spagnolo, chiamato da Maranello a condividere il box con Charles Leclerc e a raccogliere l’eredità di Sebastian Vettel, a questa nuova sfida professionale.

Il neo alfiere del Cavallino, che si sta integrando perfettamente nei meccanismi della realtà Rossa, ha disputato un ottimo primo weekend iridato alla guida della SF21 andando subito a punti in Bahrain.

Innanzitutto penso che Carlos sia un pilota molto esperto. E quando dico pilota, non è solo la sua capacità di guidare, dare feedback, è il suo modo di integrarsi all’interno del team. È la sua capacità motivante di comunicare con gli ingegneri, anche con l’intero team – ha detto Binotto – È sempre a Maranello anche quando non ci sono fine settimana di gara ed è una cosa fantastica. Penso che sia una grande spinta per noi; è aria fresca”.

Discutendo poi del rapporto tra Sainz e Leclerc ha aggiunto: “Penso che sia altrettanto importante per Charles perché posso vedere che i due in qualche modo si stanno integrando bene. Penso che stiano spingendo se stessi e l’un l’altro, il che è molto positivo, non solo in pista ma a casa, giocando a paddle, ai simulatori, giocando a scacchi, qualunque cosa stiano facendo. Penso che sia un’esperienza molto positiva. Nel complesso è lo spirito. Penso che anche lui sia molto veloce, ma non è una sorpresa”.

Binotto completando la disamina su Sainz ha detto: “È sicuramente molto veloce in gara ma può essere molto veloce in qualifica ma penso che l’abbiamo visto guardando gli ultimi anni e sappiamo che in qualche modo è un buon pilota. Ma penso davvero allo spirito e al modo in cui ha a che fare con tutta la squadra”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati