F1 | Ferrari, Binotto: “La pressione è alta, ma rimaniamo concentrati sul nostro lavoro”

"Fare un bilancio ora è sbagliato, avrei potuto prendere delle decisioni diverse ma non parlerei di errori", ha detto il team principal di Maranello

F1 | Ferrari, Binotto: “La pressione è alta, ma rimaniamo concentrati sul nostro lavoro”

Ad Auto Motor und Sport Mattia Binotto non ha solo parlato degli aspetti tecnici che hanno finora caratterizzato la stagione della Ferrari, ma ha anche discusso della promozione che lo ha portato a essere nel gennaio scorso il nuovo team principal del Cavallino prendendo il posto di Maurizio Arrivabene.

Ho detto che il mio nuovo ruolo nella squadra richiede alcuni cambiamenti – ha sottolineato Binotto -. Non ha nulla a che fare con la nostra situazione attuale. Ho bisogno di un riferimento in ciascuna delle diverse parti della scuderia presenti in fabbrica. Si può sempre discutere sulle decisioni strategiche, ma alla fine è solo uno a prendere le decisioni. Ora però è sbagliato fare un bilancio, anche se avrei potuto prendere delle decisioni diverse ma non parlerei di errori”.

L’ingegnere italo-svizzero ha poi analizzato le responsabilità dell’attuale ruolo: “Gestire i piloti è una mansione nuova anche per me. Sono in F1 da 25 anni e ho sperimentato molti piloti dal punto di vista tecnico, è davvero una bella esperienza. Penso di essere fortunato con i miei piloti. Entrambi sono veloci ed entrambi giocano di squadra”.

Binotto ha inoltre tracciato l’obiettivo per il prosieguo dell’anno: “Dobbiamo risolvere i problemi e reagire nel modo migliore nel minor tempo possibile. La pressione è alta. Tutti si aspettano immediatamente una risposta, delle vittorie. Ma siamo così impegnati con il nostro compito che percepiamo a malapena la pressione dall’esterno. La stabilità e la continuità sono la cosa più importante. Ci vuole tempo per recuperare. Possiamo farlo solo se ci concentriamo su noi stessi”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Binotto: “La pressione è alta, ma rimaniamo concentrati sul nostro lavoro”
1 (20%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. alonsosenna4

    17 giugno 2019 at 06:48

    Dajeeee svejaaaaa dobbiamo togliere il sorriso a quelli là(i ladri a 4 mani)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati