F1 | Ferrari, Binotto: “Il nuovo motore dà feedback promottenti”

"In Ferrari abbiamo investito molto nello sviluppo del propulsore per il 2021 e per il 2022", ha detto il TP di Maranello

La Rossa guarda con ottimismo sulla power unit del futuro
F1 | Ferrari, Binotto: “Il nuovo motore dà feedback promottenti”

Mancano quattro gare alla conclusione di una stagione che per la Ferrari si è rivelata tutt’altro che positiva. La SF1000 si è infatti rivelata una monoposto nettamente inferiore alla concorrenza, sulla quale pesa senza dubbio l’accordo segreto con la FIA che ha dato potenza all’attuale power unit, che al momento naviga al sesto posto nel Mondiale costruttori.

Parlando del motore, Mattia Binotto ha ammesso che la monoposto del 2021 ne avrà uno nuovo di zecca. Lo stesso team principal di Maranello ha inoltre dichiarato che il propulsore del prossimo anno ha già dato riscontri positivi al banco.

Al momento non abbiamo il motore migliore – ha sottolineato Binotto, citato da Formula1.com – Penso che il prossimo anno potremmo avere un propulsore completamente nuovo, come da regolamento. In Ferrari abbiamo investito molto nello sviluppo del propulsore per il 2021 e per il 2022. Il motore è attualmente in funzione al banco e penso che il feedback, sia in termini di prestazioni che di affidabilità, sia molto promettente. Anche se abbiamo alcune limitazioni sulle operazioni al banco prova c’è ancora spazio per i miglioramenti e, da quello che posso vedere oggi, sono soddisfatto dei risultati”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Ferrari, Sainz e l’emozione della prima volta

Il neo alfiere del Cavallino ha chiuso una giornata indimenticabile, quella dell'esordio alla guida di una Rossa
“L’emozione non ha voce”. Così cantava Adriano Celentano in una delle sue più belle canzoni d’amore. E chissà se anche