F1 | Ferrari, Binotto: “I nostri piloti possono far bene a Montecarlo”

Il team principal della Rossa crede che la SF90 possa ottenere un buon risultato tra le stradine del Principato

F1 | Ferrari, Binotto: “I nostri piloti possono far bene a Montecarlo”

Archiviato l’appuntamento del Montmelò, dove la SF90 ha manifestato evidenti difficoltà tecniche nell’ultimo settore sul tracciato catalano, la Ferrari è chiamata a invertire la rotta a Montecarlo dove in questo weekend il Circus torna in pista per il Gran Premio di Monaco.

Nonostante il tracciato tortuoso del Principato non sembra (almeno sulla carta) poter favorire la Rossa, il team principal di Maranello Mattia Binotto crede invece che Sebastian Vettel e Charles Leclerc (idolo di casa) possano ottenere un buon risultato.

Penso che Monaco sia un circuito abbastanza diverso rispetto a Barcellona nel modo in cui si imposta la macchina e con gli aspetti meccanici su cui si può lavorare – ha sottolineato Binotto -. Le mescole dei pneumatici saranno poi differenti rispetto alla Spagna. Non c’è dubbio che il downforce è utile a Monaco come a Barcellona, ​​ma penso che i nostri piloti possano  fare bene a Montecarlo”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Binotto: “I nostri piloti possono far bene a Montecarlo”
4.5 (90%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

6 commenti
  1. cevola

    20 maggio 2019 at 18:55

    Ha detto così anche prima del GP di Spagna…
    Vince Verstappen!

  2. Roberto30000

    20 maggio 2019 at 19:09

    Se guidano una Mercedes.
    E sicuramente sorpassanti dalle RedBull.
    Cara ferrari sei la terza forma in F1 per il momento

  3. idrija

    20 maggio 2019 at 19:19

    Forse 5,6…

  4. 1ferrari2

    20 maggio 2019 at 22:12

    Se portano la stessa macchina di Barcellona lotteremo con le hass. Dopo 5 gare la Ferrari è la stessa dei test di Barcellona.. non capisco come in 4 mesi si possa produrre un bordino sull’ala anteriore, il taglio della pinna e due deviatori di flusso davanti alle gomme posteriori

  5. Saverio

    21 maggio 2019 at 07:20

    Sig. Binotto mi perdoni, ma non capisco dove lei appoggia questa idea. Al momento non mi sembra che le sue vetture siano così agili e bilanciate per contrastare le Mercedes, soprattutto a Montecarlo. Secondo me l’unico a poter guastare una sesta doppietta Mercedes è verstappen

  6. Saverio

    21 maggio 2019 at 07:22

    Ma in ferrari cosa sta succedendo, perché siete così spavaldi? Continuate a peggiorare la situazione

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati