F1 | Ferrari, Binotto: “A Shanghai vogliamo accertarci della competitività della SF90”

"Come sempre siamo desiderosi di fare bene e di confrontarci con i nostri avversari", ha sottolineato il team principal del Cavallino

F1 | Ferrari, Binotto: “A Shanghai vogliamo accertarci della competitività della SF90”

In questo weekend la Formula Uno torna in pista per il Gran Premio della Cina. Sul tracciato di Shanghai la Ferrari è chiamata al riscatto dopo la delusione patita in Bahrain. A Sakhir infatti un problema verificatosi sulla SF90 numero 16 ha privato Charles Leclerc di una vittoria pressoché certa, mentre Sebastian Vettel ha chiuso al quinto posto dopo essersi reso protagonista di un testacoda mentre era in battaglia con Lewis Hamilton.

Il team principal della Ferrari Mattia Binotto, analizzando dal punto di vista tecnico la pista di Shanghai, ha dichiarato:  “Il terzo appuntamento della stagione ci vede impegnati su una tipologia di pista diversa sia da quella di Melbourne che da quella del Bahrain. In questo caso abbiamo un lunghissimo rettilineo e curvoni che sollecitano in modo particolare l’anteriore. Dal canto nostro vogliamo accertarci della competitività della SF90 anche su questo tipo di tracciato e verificare che i problemi di affidabilità avuti in Bahrain non si ripetano. Come sempre siamo desiderosi di fare bene e di confrontarci con i nostri avversari: sarà la gara numero 1000 della storia della Formula 1, una ragione in più per provare ad eccellere”.

La Ferrari, ricordiamo, si è imposta nel Gran Premio di Cina in quattro dei quindici appuntamenti finora disputati. Il primo successo porta la firma di Rubens Barrichello, con il brasiliano che conquistò il gradino più alto del podio nella prima storica edizione. Nel 2006 vinse Michael Schumacher, centrando la novantunesima e ultima vittoria della sua straordinaria carriera.

L’anno successivo invece fu la volta di Kimi Räikkönen, con il finlandese che approfittò del ritiro dell’allora rivale per il titolo Lewis Hamilton giungendo per primo sotto la bandiera a scacchi. Il quarto e ultimo successo rosso è arrivato nel 2013 grazie a Fernando Alonso.

F1 | Ferrari, Binotto: “A Shanghai vogliamo accertarci della competitività della SF90”
3.5 (70%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati